31 Gennaio 2023: Emicrania resistente e dolorosa, open day all’Ulss 5 Polesana

L’Ospedale a Rovigo nel 2022 è stato riconosciuto da Fondazione Onda – progetto Bollini Rosa tra i centri accreditati per la cura dell’emicrania a livello nazionale 

ROVIGO -L’Azienda Ulss 5, Centro di Riferimento Regionale Cefalee dal 2020 e riconosciuto nel 2022 da Fondazione Onda – progetto Bollini Rosa tra i centri accreditati per la cura dell’emicrania a livello nazionale, organizza per martedì 31 gennaio 2023 un ambulatorio dedicato alle pazienti, attivo dalle ore 14.30 alle ore 17.30 in Ospedale a Rovigo.

 L’iniziativa prevede 3 ore di consulenze con le dottoresse Floriana De Biasia e Chiara Perin della Unità Operativa Complessa di Neurologia, nell’ambulatorio n. 29, 1° piano Blocco A dell’ospedale. Le consulenze sono prenotabili online sul portale, per un totale di 9 posti disponibili (una persona ogni 20 minuti).   Il colloquio permetterà di fornire risposte agli utenti ed eventualmente, dopo adeguata anamnesi, di capire se vi sia l’indicazione ad accedere all’ambulatorio dedicato alla prescrizione di nuovi farmaci monoclonali. 

Questo è il link a cui collegarsi per partecipare all’iniziativa: https://polesana.myprenota.it/openweek.

“L’Azienda Ulss 5 ha colto l’invito di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, e promuove la prima edizione dell’(H)-Open Day dedicato all’emicrania, offrendo una visite neurologia, consulenza medica  e  successive presa in carico per le pazienti che ne presentino le caratteristiche” spiega il Direttore Generale dell’Azienda Ulss 5, Patrizia Simionato

L’emicrania, è la forma di cefalea più frequente, ma non è un semplice “mal di testa”, bensì una sindrome neurologica complessa, ricorrente, multiforme e causata da fattori differenti. Si stima che il 12% della popolazione italiana soffra di emicrania, circa 7-8 milioni di persone, in prevalenza donne. In questi ultimi anni sono state sviluppati nuovi farmaci ad alta efficacia per la profilassi dell’emicrania, e a Settembre 2020 la Regione Veneto ha riconosciuto l’Unità Operative Complessa di Neurologia dell’Ulss 5 come centro prescrittore per questi nuovi farmaci. Inoltre, lo scorso ottobre 2022 Fondazione Onda, Osservatorio Nazionale sulla Salute della donna e di genere e ha riconosciuto l’ambulatorio dell’Ospedale di Rovigo come centro qualificato a livello nazionale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie