400 i pazienti operati per problemi proctologi/funzionali ogni anno tra Rovigo e Trecenta

Week Surgery-Day Surgery Multidisciplinare dell’Ospedale di Trecenta: nel 2023 circa 3mila interventi chirurgici, 1200 pazienti presi in carico dal centro di preospedalizzazione  

ROVIGO – “Omeostasi funzionale pelvica: dalla comprensione olistica alle vincenti soluzioni di cura”, è il titolo del Convegno, facente parte della 7^ edizione de “I Monotematici Rodigini”, che si è tenuto giovedì 9 e venerdì 10 maggio nell’Aula Magna della Cittadella Sociosanitaria di Rovigo aperto a medici, fisioterapisti, infermieri e ostetriche. Un convegno che ha trattato un argomento tanto delicato quanto complesso che richiede una attenzione polifunzionale che dalla diagnosi al trattamento vede coinvolti, appunto, numerosi professionisti. Il Convegno è stato organizzato e fortemente voluto dal dottor Luigi Losacco (foto qui sopra), Responsabile della Unità Operativa Semplice di Week Surgery-Day Surgery Multidisciplinare dell’Ospedale di Trecenta, afferente al Dipartimento Chirurgico dell’Aulss 5 Polesana. Questo servizio rappresenta un modello assistenziale organizzativo che gestisce il Centro di pre-ospedalizzazione, il Servizio ambulatoriale/ambulatoriale protetto chirurgico e servizio ambulatoriale diagnostico terapeutico, il Servizio ambulatoriale enterostomisti ed il Reparto di Week Surgery/Day Surgery dell’Ospedale di Trecenta. 

Centro di preospedalizzazione. Nel corso del 2023 al Centro di preospedalizzazione hanno afferito circa 1200 pazienti. Il Centro garantisce la presa in carico del paziente mediante un percorso di preparazione all’intervento che prevede un unico accesso ospedaliero per tutti gli accertamenti preoperatori riducendo l’attesa ed ottimizzando le risorse. Con modalità omogenee ed uguali per tutti i Reparti organizza, coordina e concretizza il percorso prechirurgico dei pazienti da avviare a chirurgia in elezione per ricoveri in regime ordinario, Week Surgery, Day Surgery, ambulatoriale protetta.

La Week Surgery, invece, garantisce la presa in carico di pazienti “programmati” da sottoporre ad interventi chirurgici in elezione, procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive o semi invasive, con una degenza limitata ai 5 giorni lavorativi della settimana. Gli interventi e le procedure che possono essere inclusi in regime di Week Surgery sono caratterizzati da un’osservazione postoperatoria superiore alle 24 ore, che di norma non superi le 72 ore e che comunque consenta la dimissione del paziente entro 4 giorni dall’intervento. La Week Surgery di Trecenta prevede complessivi 20 posti letto cui afferiscono le seguenti specialità chirurgiche: Chirurgia Generale Rovigo e Trecenta, Chirurgia Funzionale Pelvica (Chirurgia Combinata Proctologica + Uro-Ginecologica), Chirurgia Vascolare, Neurochirurgia, Oculistica, ORL, Ortopedia, Ginecologia, Urologia, Chirurgia Generale Adria. Nel 2023 l’attività chirurgica della Week Suurgery di Trecenta ha registrato un numero poco inferiore a 3mila interventi chirurgici.

Il Servizio Ambulatoriale Diagnostico Terapeutico garantisce la valutazione ambulatoriale, controlli post chirurgia, medicazioni, valutazioni Multidisciplinari Pelviche e l’eventuale presa in carico dei pazienti che si sottopongono ad interventi e/o altre procedure specialistiche in regime ambulatoriale. Si è stimato che nel 2023 al Servizio Ambulatoriale/Ambulatoriale Protetto Chirurgico e Servizio Ambulatoriale Diagnostico Terapeutico dell’Ospedale di Trecenta abbiano avuto accesso circa 3200 pazienti.

Centro per la diagnosi e la cura dei disturbi funzionali pelvici. Nell’Azienda Ulss5 Polesana, già nel 2008 nasce spontaneamente il Gruppo Pelvico Multidisciplinare, costituito dalle tre branche chirurgiche coinvolte (Ginecologo, Urologo e Proctologo) con il coinvolgimento nel progetto clinico di altre figure specialistiche (come Gastroenterologo, Fisiatra, Neurologo, Terapisti della Riabilitazione, Nutrizionista); viene pertanto Istituito l’Ambulatorio Multidisciplinare Pelvico con presa in carico dei pazienti per tutto l’iter diagnostico e terapeutico, compresa la Chirurgia Combinata. Il modello razionalmente funzionale del Centro Pelvico Rodigino, diventa esempio per altre realtà aziendali sia regionali che nazionali, grazie all’apprezzamento di diverse società scientifiche. Nel 2018, l’articolata struttura ben consolidata negli anni, consente al Centro Pelvico del Polesine di conseguire il riconoscimento di centro di III Livello. Il numero di pazienti valutati in Ambulatorio Multidisciplinare Pelvico Rovigo/Trecenta è di circa 250 all’anno. Quelli per i quali poi viene avviato un percorso riabilitativo sono all’incirca un centinaio. Circa 40 all’anno invece vengono avviati al percorso chirurgico combinato, mentre quelli che vengono avviati al percorso chirurgico (solo proctologica funzionale) sono all’incirca 400 all’anno. 

“Ringrazio il dottor Losacco per la sua lunga carriera e per aver dato prestigio in questi anni, alla Azienda Sanitaria Ulss 5 Polesana – commenta il Direttore Generale, Pietro Girardi (foto qui sopra) – I numeri del Centro per la diagnosi e la cura dei disturbi funzionali pelvici ne sono una dimostrazione lampante, così come la presenza di tantissimi giovani professionisti ai convegni organizzati da questa unità operativa aziendale”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie