44° Campionato Sociale su lepre senza sparo per cani da seguita

Consegnati a Palazzo Casalini a Rovigo i riconoscimenti ai polesani che si sono particolarmente distinti nel corso della competizione 

ROVIGO – Sorrisi e tanta soddisfazioneper Giorgio Marzolla, Federica Licheni e Fabrizio Zanirato, ricevuti a Palazzo Casalini a seguito degli ottimi risultati conseguiti nel corso del 44° Campionato Sociale su Lepre svoltosi a Rovigo. 

Banca del Veneto Centrale, tra i principali sostenitori della manifestazione unitamente alla Provincia di Rovigo, ha voluto consegnare un doveroso riconoscimento ai rappresentanti polesani che hanno ben figurato in questo campionato sociale su lepre per cani da seguita (senza sparo), una delle più importanti verifiche zootecniche a livello nazionale. 

La manifestazione promossa dalla Società Italiana Pro Segugio (Sips), affiliata all’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (Enci), sottoposta alla tutela del Ministero delle Politiche Agricole, quest’anno era stata affidata alla sezione provinciale di Rovigo.

Le tre giornate di gara – svoltesi dal 9 all’11 febbraio scorso – hanno visto la partecipazione di circa 500 cani, accompagnati dai loro proprietari, ai quali si sono aggiunti familiari, conduttori, giudici, organizzatori e, ovviamente, un folto pubblico di spettatori provenienti da tutta Italia. In termini “segugistici” è stato un evento veramente di rilievo, intenso per il lavoro che ha comportato e per le soddisfazioni che ha regalato alla Prosegugio polesana.

Parlano i numeri e la qualità delle presenze istituzionali e associative per caratterizzare il successo della manifestazione. La sezione provinciale di Rovigo ha saputo portare avanti in maniera egregia l’organizzazione di questo campionato, con idee proprie e soprattutto utilizzando intelligenza, capacità e determinazione per un evento svoltosi in un territorio particolare come quello polesano.

La manifestazione, si è svolta in due fasi. Nella prima, c’è stata l’esposizione in ring al coperto dei padiglioni del Censer di Rovigo. A seguire, si è svolta la prova pratica nei terreni di caccia programmata dei tre Ambiti Territoriali di Caccia della Provincia di Rovigo.

A distanza di alcune settimane, dalla manifestazione, è arrivato l’invito a Palazzo Casalini, dove Andrea Dissette, responsabile Ufficio Relazioni Istituzionali e Sviluppo della Banca di Credito Cooperativo, ha consegnato i riconoscimenti a Giorgio Marzolla e Federica Licheni per aver conseguito, rispettivamente, il 2° e 3° miglior punteggio nella Categoria Coppie. Ad essere omaggiato anche Fabrizio Zanirato, che ha conquistato il 2° miglior punteggio nella Categoria Mute.

Sono molto felice di questo risultato – ha spiegato Dissette – Il nostro vuol essere un riconoscimento sia al proficuo lavoro di addestramento dei bravissimi amici a quattro zampe, ma anche un plauso per aver contribuito in maniera interessante e originale a portare in città un congruo numero di appassionati, generando un inedito indotto economico per le nostre strutture ricettive. In bocca al lupo per le sfide future”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie