60 anni al servizio della Parrocchia del Duomo, ciao Pino

E' mancato all'età di 94 anni il padre dell'ex parlamentare polesano Gabriele Frigato. E' stato una colonna della comunità del Duomo di Rovigo

ROVIGO – Per tutti Pino, il sacrestano e “campanaro” del Duomo di Rovigo, all’anagrafe Giuseppe Frigato, sposato con Romola Maria Rossi, mancata 6 anni fa, non c’è più.

Il prossimo 14 dicembre avrebbe raggiunto il traguardo dei 94 anni invece si è spento a casa venerdì 8 dicembre con serenità, nell’amore del figlio Gabriele che vive con lui. “Questa mattina mio fratello Nazareno, che è venuto a salutare il papà, mi ha comunicato la notizia. Abbiamo quindi informato i fratelli Renzo, Luigi e Nicola” riferisce l’ex parlamentare Gabriele che da qualche anno si è occupato del padre insieme ai fratelli.

Sacrestano al Duomo di Rovigo dal 1 gennaio 1960 fino a poco prima del Covid quando a seguito di una caduta si è rotto un femore e si è dovuto fermare, Pino è sempre stato appassionato e partecipe del canto durante la liturgia, tanto che sostituiva volentieri la corale del Duomo quando era assente. E’ stato il fondatore della associazione Sacristi italiani, una sorta di sindacato per i sacrestani, di cui è stato presidente nazionale per due mandati.

Per molti anni è stato l’organizzatore dei viaggi di pellegrinaggio dei Paolini che hanno portato migliaia di persone a Lourdes, Fatima, ed in Terrasanta per le mete all’estero, mentre Loreto, Assisi, Pompei, Roma le tappe in Italia.

I familiari conservano gelosamente le tante immagini di Pino con l’allora Papa Giovanni Paolo II che ha benedetto la nascita della associazione nazionale dei sacrestani e per molte volte ha ricevuto Pino che ne era il presidente nazionale.

Rodigina onoranze funebri comunica che il funerale sarà celebrato dal Vescovo Pierantonio Pavanello il prossimo mercoledì 13 dicembre alle 10 in Duomo a Rovigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie