Alessandro Bianchi ricorda il maestro Barbierato con un concerto speciale

Appuntamento Sabato 20 aprile presso la chiesa arcipretale di San Floriano in Mardimago (Rovigo)

MARDIMAGO (Rovigo) – Il prossimo 25 aprile il maestro Carlo Barbierato, scomparso prematuramente il 29 dicembre 2018, avrebbe compiuto sessant’anni. Nell’approssimarsi della ricorrenza il collega e amico maestro Alessandro Bianchi (foto) desidera ricordarlo con un concerto spirituale, sabato 20 aprile alle ore 21:00, presso la chiesa arcipretale di San Floriano in Mardimago, dando voce all’organo realizzato da Antonio Callido e don Francesco Merlini.

Per il maestro Bianchi, che ha al suo attivo oltre duemilatrecento concerti eseguiti in tutto il mondo, sarà questa l’occasione per ricordare tutto il bene che Carlo Barbierato ha dispensato al suo Polesine, alle chiese, agli strumenti musicali e alla liturgia. Nonostante la distanza da Campobasso, sua sede di titolarità come docente d’organo, non ha mai mancato d’essere presente e di dare il suo contributo alla vita corale e musicale anche in veste di referente per gli organi storici del territorio diocesano della Regione Veneto.

Per il maestro Carlo Barbierato la musica era davvero elevazione, apertura dell’animo umano, cultura, grande sollievo e divertimento; la musica sacra, inoltre, era un atto di fede verso Dio e pari ad un’opera di carità cristiana il cui dovere per lui era divulgarla per farla conoscere a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie