Alessandro Zan (Pd) a Bruxelles, Nadia Romeo a Roma

Risultato straordinario per il candidato alle elezioni europee Alessandro Zan, ufficialmente eletto in entrambi i collegi. Al deputato padovano subentra la rodigina Romeo alla Camera dei Deputati

ROVIGO – Il Polesine si trova con un parlamentare italiano in più: è Nadia Romeo, rodigina, ex assessore comunale, ex presidente del consiglio comunale del capoluogo, prima dei non eletti alla Camera dei Deputati alle ultime elezioni politiche, dietro al deputato eletto del Pd, nel collegio plurinominale di Rovigo, Alessandro Zan.

Zan, bandiera dei diritti delle comunità non strettamente eterosessuali, si è guadagnato l’elezione in entrambi i collegi del Nord Italia, sia quello orientale, che quello occidendale, liberando il posto, quindi, per Romeo che subentrerà a Zan in parlamento. Nel collegio Nord orientale Zan con 92.500 preferenze ha superato Alessandra Moretti di oltre 10.000 unità e si è posizionato secondo, mentre nell’occidentale si è piazzato terzo con oltre 85.000 preferenze.

“Semplicemente grazie! – ha dichiarato Alessandro Zan – sono stato eletto al parlamento Europeo.
Mi avete consegnato un onore e una responsabilità enorme, e darò tutto me stesso per esserne all’altezza.

È stato un viaggio stupendo, non posso che ringraziare tutte e tutti voi che avete scelto di sostenermi in queste elezioni.

Abbiamo fatto un risultato straordinario, il Partito Democratico è la forza politica che cresce di più: siamo solidamente l’alternativa alla destra.

Ora servirà lavorare duramente per fermare l’avanzata delle destre e riaffermare l’Europa della pace, dei diritti, della democrazia e della solidarietà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie