Altro acquisto di spessore per la Solmec Rhodigium Basket: arriva Paola Novati

Terzo innesto della propria campagna acquisti in vista della stagione 2024/25 di LBF Serie A2. A Rovigo la “lunga” ex Mantova 

ROVIGO – È con grande orgoglio che la Solmec Rhodigium Basket comunica il terzo innesto della propria campagna acquisti in vista della stagione 2024/25 di LBF Serie A2. Paola Novati, lunga che nella scorsa stagione ha giocato a Mantova, è una nuova rosso-blu.

Alla Rhodigium serviva fortemente un profilo come quello di Paola Novati: una lunga poliedrica in grado di giocare sia vicino a canestro che sul perimetro. La giocatrice ex Mantova andrà a sostituire l’uscente Virginia Furlani, formando così una coppia temibile con Sara Zanetti. Novati è una giocatrice molto esperta nella categoria: sono 267 le partite giocate tra Serie A2 e Coppa Italia di categoria in un percorso per lei iniziato da giovanissima. Era la stagione 2014/15 quando Novati ha debuttato con Biassono. Da lì sono arrivate parecchie esperienze e soddisfazioni soprattutto con la maglia del Sanga Milano: Novati ha giocato nel capoluogo lombardo ininterrottamente dal 2020 al 2023, conquistando anche la promozione in Serie A1 dopo la finale vinta per 2-0 contro Costa Masnaga nella quale Novati ha giocato da titolare in entrambe le occasioni. Nella passata stagione il trasferimento a Mantova, dove la #3 ha aiutato le compagne a raggiungere il 4° posto con 7.3 punti e 4.9 rimbalzi di media a partita.

Giulia Pegoraro, allenatrice Solmec Rhodigium Basket: “Sono due stagioni che corteggiamo Paola per portarla a Rovigo: finalmente ci siamo riusciti e ne sono molto felice. È una giocatrice che comprende benissimo il gioco, una di quelle che migliora anche chi le gioca vicino: per me era fondamentale avere una figura come lei per sostituire Virginia Furlani. Lavoreremo tanto per farle ritrovare fiducia nelle sue prestazioni: voglio che sia una delle migliori marcatrici del campionato”.

Paola Novati, lunga Solmec Rhodigium Basket: “Ho scelto Rovigo perché ho avuto modo, in questi due anni, di conoscere la società e l’ambiente. Conosco bene le ragazze e lo staff, mi hanno fortemente voluta dalla fine della stagione appena terminata. Questa per me sarà una nuova sfida: sarò una delle giocatrici più grandi ed esperte della squadra e questo implica assumere un nuovo ruolo differente rispetto a quello che ho sempre rivestito nell’arco della mia carriera. Rovigo è una società che piano piano sta costruendo una realtà solida ed ha voglia di mettersi in gioco. Sono certa che sarà una stagione dove ognuna di noi riuscirà ad emergere nel migliore dei modi: non vedo l’ora di iniziare!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie