Bacchiega a Ghirotto: “Chi diceva le bugie sui migranti?”

Confronto tra minoranza e maggioranza a Pontecchio Polesine: il sindaco conferma quanto annunciato dall'ex candidata, tacciata di infondato allarmismo

PONTECCHIO POLESINE (Rovigo) – L’ex candidata sindaco Michela Bacchiega, attualmente capogruppo di minoranza ViviAmo Insieme Pontecchio, interviene sulla questione dei richiedenti asilo a Pontecchio Polesine dopo la conferma da parte del sindaco Simone Ghirotto dell’arrivo in paese, nei locali dell’ex ristorante La Vecia di 8 richiedenti asilo. La vicenda, sollevata in campagna elettorale dalla candidata Pd Michela Bacchiega (LEGGI ARTICOLO) era stata contestata e smentita dal sindaco uscente Simone Ghirotto (LEGGI ARTICOLO).

“E’ solo responsabilità della Prefettura, mi sento preso in giro” avrebbe affermato Ghirotto nella riunione dei capigruppo, convocata il 6 luglio, per l’arrivo, in questi giorni, di 8 migranti richiedenti asilo, riporta Bacchiega.

“In una minuziosa ricostruzione, dal 28 maggio (giorno in cui abbiamo rivelato quanto disperatamente tenuto nascosto prima delle elezioni) Ghirotto elenca tutti i passaggi che ha sintetizzato nella comunicazione rivolta alla cittadinanza e divulgato sui social. 40 giorni dopo, viene a galla chi ha fatto propaganda, chi mentiva, chi ha utilizzato l’argomento per un pugno di voti in più, chi ha utilizzato toni e parole offensive nei confronti della candidata sindaco e della sua lista, con tanto di condivisioni social e haters.

Emerge quindi che la questione era nota, non era allarmismo, e c’erano fitti rapporti tra le ostituzioni, Ghirotto e la cooperativa. I risultati delle elezioni hanno evidenziato che i cittadini di Pontecchio hanno creduto in buona fede al sindaco uscente, siamo noi che ora riteniamo che, quelli presi in giro, siano proprio loro.

Dopo 2 giorni dal rigetto dell’istanza di accesso agli atti fatta il 3 giugno, sulla questione richiedenti asilo, con motivazione “per mancanza di legittimo interesse”, vengo convocata come capogruppo per lo stesso argomento.

Ho preteso dal sindaco un controllo sul territorio, sia un controllo da parte dei vigili, in quanto ho recepito tantissime lamentele dai cittadini. Come detto in consiglio comunale, l’opposizione sarà seria, severa attenta e continua, per il bene del paese” conclude Bacchiega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie