Bramante nella storia al suo 35esimo titolo assoluto. Argento per la staffetta e Rovigo settima società in italia

Eccezionale risultato raggiunto dallo Skating Club Rovigo nella classifica a squadre crescita

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE (Padova) – Tanto spettacolo al campionato italiano corsa delle categorie Allievi, Junior e Senior corso sulla pista di San Giorgio delle Pertiche dal 5 al 7 luglio con Giuseppe Bramante che ha conquistato in spaccata il 35esimo titolo personale con l’oro nella gara ad eliminazione, 10.000 metri compiuti con grande strategia, partendo a meno due dal traguardo e resistendo agli attacchi dei campionissimi Daniel Niero (Aeronautica Militare) e Gabriele Cannoni (Siena); a ciò si somma il bronzo nella gara 5000 a punti ed il podio sfiorato nei 1000 metri facendo così entrare il 26enne atleta siracusano nella storia del palmares nazionale, quarto italiano di tutti i tempi. Non solo perché i riflettori hanno illuminato oltre le gare individuali la splendida performance della staffetta corsa dallo stesso “dottore” oltre a Giacomo Bernabei e Giacomo Mazza che sinergicamente conquistano un meritatissimo argento. 

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7

Sono tanti titoli – commenta Bramante – ma è sempre una grande emozione. Mi sono trasferito in Veneto per lavoro e a Rovigo per gareggiare e vincere qui è come vincere a casa, con tanto tifo a seguito. È stata una gara dura con molti contrattacchi a cui ho dovuto resistere ma a meno due dal termine sono riuscito ad essere in testa e spingere fino al traguardo finale. Tra una decina di giorni si inizierà con i campionati europei e a settembre con il campionato del mondo che sarà in Italia”. Sempre nei senior, poi, continua il trend positivo per Matteo Bernabei.

Eccezionale il settimo posto raggiunto dallo Skating Club Rovigo nella classifica a squadre a testimonianza della continua crescita della squadra allenata da Luca Presti affiancato da Alberto Ponzetto

Non mancano poi le soddisfazioni in campo femminile sempre nella categoria Senior, in particolare nella velocità con il settimo posizionamento di Gaia Lissandron sia nei 500 sprint che nel giro ad atleti contrapposti (20.032) e la performance di Elisa Berto che ha difeso i colori verdeblù con tutta la sua forza. In crescita poi Yasmine Spada. Buon ritorno sulla scena assoluta anche per Tommaso Ceccarello nella categoria Junior, una stagione per lui contornata da molti infortuni, chiudendo in sesta posizione il giro contrapposto. Sono molto migliorati poi rispetto all’edizione su strada i risultati ottenuti dal tris di Allieve, composto da Isabel Dobreva, Elena Ponzetto (convincente 12sima nei 10mila metri a eliminazione) ed Asia Pigato che hanno ben figurato nella staffetta Junior e Senior mancando la finale per un solo decimo non rientrando così nelle prime sei squadre, giungendo così in settima posizione senza poi dimenticare le buone prove nelle gare finali sulle distanze maggiori.

A San Giorgio delle Pertiche, in una gara perfettamente organizzata – dice il vicepresidente Paolo Ponzetti che ha guidato la trasferta affiancato da Diego Guidetti – è stata confermata la crescita iniziata con passione, determinazione e competenza. Abbiamo un Giuseppe Bramante emozionante e da applausi per i risultati e i gesti tecnici compiuti, ma anche atleta faro, esempio e trascinatore di un bellissimo gruppo di atleti che possono solo crescere e migliorare. Il tutto in un ambiente sereno e con i ragazzi che si aiutano e incoraggiano reciprocamente. Ieri sera abbiamo festeggiato i risultati ottenuti in tutte le categorie e anche “ringraziato” i preziosi volontari che ci permettono di crescere continuamente a livello di organizzazione societaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie