CasaPound Polesine: “Barbierato dovrebbe pensare al bene economico di Adria”

Il partito dalla tartaruga frecciata sottolinea il proprio dissenso a riguardo della ciclabile Adria - Valliera, per il suo costo sproporzionato

ADRIA – “4 anni di amministrazione di Omar Barbierato hanno creato solamente tanta confusione e molto imbarazzo nel comune di Adria”. Esordisce così con una nota CasaPound Polesine nei confronti dell’amministrazione di Adria.


“CasaPound Polesine ha più volte sottolineato questa incompetenza, ricevendo di contro denunce gratuite ai propri militanti, denunce che sicuramente sono relegate nell’oblio.

L’ultima performance dell’amministrazione Barbierato ha avuto luogo l’altro giorno durante il Consiglio Comunale terminato a tarda notte come di consueto”.

Sottolineando poi: “La proposta del sindaco Adriese è stata di fare una pista ciclabile nel bel mezzo della campagna etrusca, con lo stanziamento di quasi 1 milione di euro per la sua realizzazione, opera che ovviamente lieviterà ulteriormente alla fine dei lavori.

Il Movimento della tartaruga frecciata si è sempre dimostrato favorevole alle proposizioni legate all’ecologia, ma, visto e considerato che il comune di Adria vive in una sorta di stagnazione economica ed in netto calo della popolazione legato alla scarsità di posti di lavoro, crediamo fermamente che l’impegno di una amministrazione comunale dovrebbe essere rivolto al bene economico della propria gente”.

Concludendo: “Auspichiamo quindi che il prossimo Sindaco abbia piu’ a cuore le sorti della propria gente.
Adria lo merita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie