Celebrati i 120 anni della scuola materna monsignor Pietro Berardo

È un traguardo di tutto rispetto festeggiato dalla comunità parrocchiale, con la presenza delle autorità cittadine.

VILLA D’ADIGE (Rovigo) – Domenica scorsa, 31 ottobre, l’asilo parrocchiale ha celebrato il 120esimo anniversario della fondazione scuola dell’infanzia “Monsignor Berardo”. È un traguardo di tutto rispetto festeggiato dalla comunità parrocchiale, con la presenza delle autorità cittadine.

Le comunità dell’unità pastorale di Villa d’Adige e Menà, appartenente ecclesiasticamente alla diocesi di Verona, si sono strette attorno alle suore in segno di solidarietà e affetto, con l’augurio che la loro presenza possa continuare.

La superiora Lauretta, Anna Francesca e Giannina, hanno più volte mostrato il loro legame al territorio ricambiato costruendo un solido legame con le famiglie dei bambini frequentanti la scuola. Fra le suore era presente anche una delegazione con la madre generale dell’ordine. Dopo la santa messa concelebrata dal parroco don Guido Varalta e dal vicario di Legnago don Moreno Roncoletta, la festa è proseguita con alcuni interventi, tesi a ripercorrere la storia dell’asilo, ora scuola dell’infanzia frequentata da 15 bambini. La dott.ssa Carla Ballarin ha infatti illustrato dettagliatamente questa meritoria istituzione, voluta nel lontano 1902 da monsignor Pietro Berardo, all’epoca parroco della comunità che affidò alle suore maestre dell’ordine di Santa Dorotea, la formazione dei bambini.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7

A rappresentare l’amministrazione comunale di Badia Polesine c’era l’assessore Cristian Brenzan, i consiglieri Antonietta Giacometti e Marco Turatti. Brenzan ha sottolineato l’importanza di questa scuola storica nella comunità villabonese e dell’azione educativa tradizionale e ricca di valori umani trasmessi dal servizio cattolico. Nell’intervento, l’assessore che portava la fascia tricolore del sindaco, ha parlato anche della difficoltà, dovute ai costi di gestione e al calo delle nascite, che affligge sopratutto le piccole realtà.  All’evidente impegno di salvaguardare la scuola, con la particolare attenzione dell’amministrazione comunale, si è associato Marco Turatti, capogruppo di maggioranza consiliare. È da rilevare che Brenzan e Turatti sono membri attivi del Comitato di gestione della realtà educativa. Alla conviviale, curata da Fabrizio Luchin già presidente del comitato di gestione e Federica Andretto, presidente del comitato genitori della scuola e direttrice della corale san Costanzo che ha animato la celebrazione, ha partecipato anche don Gianfranco Milanese, già parroco dell’unità pastorale fino al 2017. 

Ugo Mariano Brasioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie