Cittadin per Città giardino: Uno dei quartieri più belli di Rovigo

Le proposte della candidata sindaco: viabilità da migliorare per garantire spostamenti in auto più veloci, completamento della tangenziale e piste ciclabili per le famiglie

ROVIGO – Una nuova viabilità per il quadrante sud, con una ridefinizione dell’incrocio a raso fra via Martiri di Belfiore e Corso del Popolo, per garantire immissioni più sicure e ridurre gli ingorghi, insieme alla realizzazione di corsie protette, dedicate al transito delle biciclette e all’attraversamento pedonale.

Questa è una delle proposte sulla viabilità di Valeria Cittadin, candidata sindaco di Fratelli d’Italia, Lega per Salvini Premir, Forzia Italia ed Azione, oltre alla propria lista di cui la candidata consigliera Alessandra Cervati si è fatta portavoce per incontrare un comitato di residenti a Città Giardino.

“Rovigo ha seri problemi di viabilità, in centro come nelle frazioni. Progressivamente cercheremo di risolverli, partendo dalle priorità dei cittadini – ha spiegato Cittadin – Quartieri residenziali e intere frazioni sono preda di ingorghi, causati dal traffico di attraversamento, specialmente nelle ore di punta. Occorre completare la tangenziale e spostare auto e camion di passaggio lontano dalle case.

Particolare attenzione meritano anche i rodigini che si spostano in bici e a piedi, comprese le mamme con le carrozzine e le persone con disabilità.

Con i residenti di Città Giardino e San Bortolo abbiamo preso l’impegno di rivedere la viabilità della zona e garantire alle auto in transito di defluire più velocemente e in sicurezza, e a pedoni e ciclisti di attraversare senza rischi per la loro incolumità – ha chiarito Cittadin, ricordando che da mesi i residenti hanno depositato una raccolta firme in Comune, senza aver ricevuto alcuna risposta – Gli interventi richiesti sono numerosi: dal posizionamento di un adeguato numero di cestini, alla manutenzione della segnaletica stradale, alla messa in sicurezza dei parcheggi, attraverso l’istallazione di telecamere per la videosorveglianza, sino alla necessaria illuminazione lungo tutto il tratto di via Martiri di Belfiore – ha concluso Cittadin – Questo è uno dei quartieri più belli di Rovigo.

E’ frequentato da ragazzi e ragazze, che svolgono attività presso la Polisportiva, e dalle loro famiglie. Merita di essere riqualificato e restituito ai residenti, con manutenzioni e servizi adeguati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie