Col fondamentale contributo della Regione è in corso il restauro del campanile di Zelo

La consigliera regionale Simona Bisaglia, particolarmente legata al proprio territorio d’origine, è intervenuta sui lavori, per ricordare il suo impegno 

BARUCHELLA (Rovigo) – Per la soddisfazione generale sono iniziati i lavori di restauro conservativo e ristrutturazione dello storico campanile di Zelo, unica struttura superstite della chiesa bombardata il 21 marzo 1945. È comprensivo del rifacimento del castello delle campane, dell’orologio e altre finiture che si riterranno necessarie. 

La consigliera regionale Simona Bisaglia, particolarmente legata al proprio territorio d’origine (la sua famiglia impegnata nel sociale vive tuttora a Zelo), è intervenuta sui lavori, per ricordare il suo impegno presso le competenti sedi al fine di ottenere la fondamentale erogazione, a firma dell’assessore Cristiano Corazzari, dei 50 mila euro della Regione Veneto. La consigliera sottolinea che, grazie a questo intervento è stato possibile realizzare la virtuosa cordata che ha visto coinvolti la Conferenza Episcopale Italiana con 175 mila euro provenienti dai fondi dell’8 per mille, la Fondazione Cariparo con che ha erogato 17 mila euro, il Comune di Giacciano con Baruchella che ha contribuito per 27 mila euro e la stupefacente generosità dei parrocchiani con 18 mila euro.

Una sinergia definita da Simona BisagliaUn esempio ammirevole del fare rete fra persone e istituzioni”. 

La consigliera non ha mancato di sottolineare il ruolo prezioso e perseverante del progettista-direttore lavori arch. Massimiliano Furini e il pungolo dell’instancabile parroco don Stefano Certossi.

Ora le ditte Luigi Milan, per le opere edili, e Giacometti, per quanto riguarda il rifacimento del castello delle campane, dopo aver cantierato il manufatto stanno procedendo e, tempo permettendo, i lavori dovrebbero concludersi prima dell’estate. 

Ugo Mariano Brasioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie