Concerto dedicato a Chopin

Settimo concerto della Stagione Concertistica dell’Associazione Venezze con Luigi Puxeddu, violoncello e Giampaolo Stuani, pianoforte

ROVIGO – Il settimo appuntamento della 101° Stagione Concertistica 2023 dell’Associazione Musicale F. Venezze vede come protagonisti due nomi molto noti al pubblico rodigino: il violoncellista Luigi Puxeddu (foto in alto), stimato docente al Conservatorio rodigino, fondatore del festival Rovigo Cello City e direttore artistico della presente Stagione concertistica dell’Associazione Musicale F. Venezze, rinomato interprete del corpus violoncellistico di Luigi Boccherini, solista, camerista e primo violoncello solista in molte prestigiose orchestre italiane, e il pianista mantovano Giampaolo Stuani,

Vincitore di numerosi Concorsi nazionali ed internazionali, fra cui spiccano il 1°premio allo “Scottish International Piano Competition” di Glasgow, al “Casella” di Napoli, al “Rina Sala Gallo” di Monza, al “Bellini” di Caltanissetta, al “J. Brahms” di Poertschach (Austria),  allo “Speranza” di Taranto e al “Cimarosa” di Aversa; concertista attivo in tutta Europa, in Asia e negli Stati Uniti, anche come solista di prestigiose orchestre, nonché docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia.

Giampaolo Stuani

Il concerto è dedicato a Chopin, perché, se è innegabile che la musica del grande polacco è legata indissolubilmente al pianoforte, è altrettanto vero, anche se molto meno noto, che le uniche musiche cameristiche scritte da Chopin sono dedicate al duo violoncello e pianoforte. Si tratta della grande Sonata in sol minore op. 65, una delle sue ultime composizioni, che fu scritta attorno al 1847 ed è dedicata al suo grande amico violoncellista Auguste Franchomme, e, molti anni prima, della giovanile Introduzione e Polacca brillante op. 3, dedicata ad un violoncellista amateur, il principe Anton Radziwill. Incastonata fra queste due composizioni, potremo ascoltare Stuani come solista, impegnato in uno dei più straordinari capolavori della letteratura pianistica chopiniana, la Ballata n. 4 op. 52.

La prenotazione del posto è obbligatoria anche per i soci, e può essere fatta tramite messaggio Whatsapp al n. +393791322543 oppure sul sito www.associazionevenezze.it . La campagna abbonamenti si è chiusa con grande successo, ed attualmente è possibile soltanto l’acquisto di biglietteria singola, da effettuare tramite un messaggio Whatsapp, oppure sul sito citato, o ancora recandosi in sede, a Rovigo, in Vicolo Venezze, n. 2 nei giorni: lunedì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00, martedì e venerdì dalle 10.00 alle 12.00. Il biglietto di ingresso al singolo concerto è di € 10,00; l’ingresso gratuito è previsto per gli studenti dei Conservatori e delle Scuole Medie ad indirizzo musicale. 

La Stagione ha il patrocinio del Comune di Rovigo, della Fondazione per lo Sviluppo del Polesine in campo letterario, artistico e musicale e di Musincantus, ed è resa possibile grazie al sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Banca del Monte di Rovigo, del Ministero della Cultura, e della Regione del Veneto, oltre che dalla collaborazione con il Conservatorio di Musica F. Venezze e dell’Accademia dei Concordi.

Rovigo            

Associazione Musicale “Francesco Venezze”

Stagione concertistica 2023

101° dalla fondazione 

5 febbraio – 23 aprile 2023

Settimo concerto della Stagione Concertistica 2023

……….

Domenica 26 marzo 2023 – ore 17.00 – Accademia dei Concordi 

Luigi Puxeddu, violoncello

Giampaolo Stuani, pianoforte

Musiche di F. Chopin

PROGRAMMA

F. Chopin (1810-1849)

Introduzione e Polacca brillante per violoncello e pianoforte op. 3

Introduzione, Lento, Alla polacca, Allegro con spirito

Ballata n. 4 op. 52

in Fa minore per pianoforte (1843) Andante con moto

Sonata per violoncello e pianoforte op. 65

Allegro moderato

Scherzo

Largo

Finale. Allegro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie