Coppa Paolino Teodori, arriva Mancin

Nuova tappa nel Campionato Italiano Velocità Montagna del pilota di Rivà, sempre più protagonista del gruppo GT con la rossa di Maranello

RIVÀ (Rovigo) – Ancora qualche giorno di attesa e per Michele Mancin tornerà il momento di sedersi nuovamente all’interno dell’abitacolo della Ferrari 488 Challenge di Gaetani Racing, questa volta in occasione della Cronoscalata Coppa Paolino Teodori.

Reduce da una trasferta friulana che gli ha consegnato importanti riscontri nel Campionato Italiano Velocità Montagna in zona nord, secondo nella generale del gruppo GT e nella Super Cup di prima divisione, il pilota di Rivà è pronto a far rotta verso Ascoli Piceno per raccogliere punti importanti per la sua campagna, strizzando pure l’occhio al suo record personale.

Sono ben venti infatti i podi consecutivi collezionati dal portacolori della scuderia di San Giorgio delle Pertiche e l’imminente nuova sfida potrebbe allungare ulteriormente la serie.

Non mi concentro assolutamente sui venti podi di fila” – racconta Mancin – “perchè, pur essendo un risultato incredibile per la mia carriera, voglio focalizzarmi su ogni singolo fine settimana, puntando ad ottimizzare le nostre risorse ed il nostro potenziale in modo mirato. Indubbiamente il passaggio sulla 488 Challenge mi ha fatto molto bene e, nonostante l’inesperienza, stiamo crescendo rapidamente. Dobbiamo continuare a lavorare duramente.”

Una Coppa Paolino Teodori che ha già visto al via Mancin in due occasioni ma che, nonostante la piazza d’onore tra le millesei gruppo A del 2012, non lo esalta particolarmente.

Non sono ancora riuscito a digerire al meglio questa salita” – aggiunge Mancin – “ma credo che questo derivi dal fatto di averla fatta soltanto due volte, la seconda delle quali è stata un autentico calvario perchè avevamo accusato problemi al cambio che, per essere risolti, ci hanno fatto stare svegli tutta la notte. Sono contento di essere ad Ascoli e mi auguro di poter tornare a casa con un altro bel risultato, così da poterla ricordare in futuro con occhi diversi.”

Ad aumentare il livello della sfida di Mancin altre prestigiose validità come quella per la FIA International Hill Climb Cup, per il Campionato Italiano Super Salita e per la zona sud del Civm, fattori determinanti nell’arricchire un parco partenti che si preannuncia molto interessante.

Poco più di cinque i chilometri che i concorrenti saranno chiamati ad affrontare con il tradizionale format a due giornate che vedrà il Sabato, 29 Giugno, dedicato alle prove libere.

La giornata seguente, Domenica 30 Giugno, il via ufficiale alle due manche di gara.

Ampia la copertura mediatica con le dirette targate Aci Sport sui canali federali ufficiali, dal 228 di Sky al 52 di Tivùsat senza dimenticare i vari profili social media annessi.

Si preannuncia una battaglia bella tosta nel gruppo GT” – conclude Mancin – “e, dalle indiscrezioni della vigilia e viste le molteplici validità, l’elenco iscritti si presenterà corposo. Dobbiamo essere bravi a leggere le classifiche perchè il nostro obiettivo resta il Civm in zona nord. Daremo il nostro meglio per gratificare tutti quelli che ci stanno supportando.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie