Dal nuovo governo attendiamo interventi concreti per l’agricoltura

Confagricoltura Veneto guarda con favore al nuovo scenario politico uscito dalle elezioni, che esprimono desiderio di stabilità.

VENEZIA – Confagricoltura Veneto guarda con favore al nuovo scenario politico uscito dalle elezioni, che esprimono desiderio di stabilità.

“Il nostro Paese e la nostra economia confidano che il nuovo esecutivo, forte di una maggioranza solida, sappia dare le risposte giuste per tutelare l’imprenditoria agricola del Paese – sottolinea Lodovico Giustiniani, presidente di Confagricoltura Veneto – In un momento di grande difficoltà per le aziende tra pandemia, conflitto russo-ucraino, crisi energetica, aumento dei costi delle materie prime e cambiamenti climatici, ci attendiamo che si intervenga con decisione e ogni sforzo possibile per stabilizzare il reddito degli agricoltori e incrementare la potenzialità produttiva del comparto”. 

Le elezioni sono state vinte dalla colazione di centrodestra (FdI, Lega e Forza Italia), verosimilmente l’incarico di formare un nuovo governo sarà affidato a Giorgia Meloni, forte del 26% dei consensi conquistato da Fratelli d’Italia.

Ultime notizie