Delta Volley: a caccia del bis casalingo contro Reggio Emilia

Porto Viro (Rovigo) dopo aver battuto la capolista Grottazzolina proverà a ripetersi contro la Conad, in visita al Palasport di via XXV Aprile  

PORTO VIRO (Rovigo) – Bene, bravi, ma ora ci vuole il bis. Seconda gara consecutiva in casa per la Delta Group Porto Viro: dopo aver battuto la capolista Grottazzolina, i nerofucsia proveranno a ripetersi contro la Conad Reggio Emilia, in visita al Palasport di via XXV Aprile domenica 28 gennaio alle ore 18 per la quinta giornata di ritorno di Serie A2 Credem Banca.

La gara con gli emiliani, decimi in classifica, ha forse meno appeal rispetto alla sfida con la prima della classe, ma i punti in palio sono altrettanto pesanti in ottica playoff. Porto Viro occupa sempre la settima piazza, l’ultima utile per accedere alla post season, e nel frattempo le lunghezze di vantaggio su Santa Croce sono aumentate a quattro, complice la netta sconfitta che i toscani hanno incassato domenica a Ravenna. Il margine, però, non può essere affatto considerato di sicurezza, visto che i Lupi devono ancora recuperare una gara (il 31 gennaio, in casa con Aversa) e dunque sono virtualmente a meno uno dalla Delta Group.

Meno intricata dal punto di vista aritmetico la situazione di Reggio Emilia, in questo momento distante sette punti dalla zona playoff e sei da quella retrocessione. La formazione di Fabio Fanuli è reduce dalla brutta scoppola subita a Siena (con i primi due set persi a 10 e a 14), seppur con l’attenuante di non aver potuto schierare nuovamente il proprio bomber, l’opposto Marks, che nel girone di ritorno è riuscito a giocare soltanto uno scampolo di partita contro Castellana, due settimane fa. Regolarmente in formazione, invece, il nuovo acquisto Preti, rientrato in Italia a dicembre dopo l’esperienza negli Emirati Arabi, e subito in pianta stabile tra i titolari della Conad.

“Ogni partita è fondamentale in questa fase della stagione – esordisce il tecnico della Delta Group Daniele Morato nella conferenza stampa pregara – La vittoria contro Grottazzolina ci ha dato fiducia, morale e consapevolezza ma già da lunedì ce la siamo dimenticata per concentrarci su Reggio. Abbiamo lavorato bene in questi giorni e dobbiamo continuare così, è importante arrivare a domenica belli concentrati e determinati perché la Conad verrà qui per fare punti. Non sappiamo se ci sarà o meno Marks, che forse è stato il miglior opposto del campionato nel girone d’andata, ma Suraci non lo sta facendo rimpiangere, ha un gran servizio ed è molto forte in attacco. Chiunque dei due giochi per noi sarà difficile contenerlo. Lo stesso discorso vale per Preti, giocatore indiscutibile che l’anno scorso ha fatto una stagione incredibile a Cantù. Avendo saltato il girone d’andata ha perso un po’ di ritmo probabilmente, ma rimane un terminale offensivo insidioso, dovremo essere attenti e precisi in fase muro-difesa. Se giocare in casa ci ‘spaventa’ ancora? Abbiamo degli atleti esperti in rosa, non ci devono essere differenze tra le partite interne e quelle in trasferta. Nel nostro palazzetto abbiamo ‘ciccato’ solo la gara contro Santa Croce, nelle altre ce la siamo sempre giocata alla pari, esprimendo una buona pallavolo, ma in molti frangenti ci è mancata la lucidità necessaria per fare risultato”.

Sullo stesso argomento interviene anche il centrale della Delta Group Rocco Barone: “Domenica dobbiamo dimostrare che la vittoria con Grottazzolina non è arrivata per caso, da qui in avanti vogliamo dare più continuità ai nostri risultati, soprattutto in casa. Se possiamo ambire a migliorare la nostra posizione in classifica lo vedremo strada facendo, ora dobbiamo cercare di non pensare troppo in là, ma ragionare partita per partita. E poi bisogna anche fare i conti con la realtà: il campionato è molto equilibrato, ogni settimana ci sono risultati a sorpresa, puoi perdere anche con l’ultima in classifica se non hai l’atteggiamento giusto. L’importante è continuare a lavorare bene come stiamo facendo, c’è un bel clima in palestra. Noi della vecchia guardia ci stiamo facendo trovare pronti perché sappiamo che più vai avanti con gli anni più devi spingere in allenamento. L’esperienza ti aiuta ma non basta, bisogna metterci anche il lavoro settimanale. Il coach e lo staff ci stanno gestendo alla grande e la nostra qualità si sta vedendo”.

Ben sette gli ex della gara: tra le fila della Delta Group Bellei (a Reggio nel 2018/19 e 2020/21), Garnica (2010/11 e 2021/22), Morgese (dal 2014 al 2022), Tiozzo (2014/15) e Zamagni (2021/22); per la Conad Gasparini e Mariano, entrambi a Porto Viro nella stagione 2021/22. Il bilancio dei precedenti vede nettamente avanti i polesani, cinque successi a uno.

Dirigeranno il match i signori Marco Turtù di Montegranaro e Giovanni Ciaccio di Altofonte. Biglietti in vendita anche domenica alla biglietteria del Palasport di Porto Viro a partire dalle ore 16.30 e in qualsiasi momento online sulla piattaforma Live Ticket. Il match verrà trasmesso in diretta streaming gratuita su Volleyball World TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie