Due argenti e quinto piazzamento di squadra al trofeo Skate Italia e al campionato italiano ragazzi

A San Benedetto del Tronto lo Skating club Rovigo a due passi dal podio su  ottantatré squadre partecipanti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quinta posizione di squadra su ottantatré sodalizi per lo Skating Club Rovigo ritornato in scena a San Benedetto del Tronto con il Trofeo Skate Italia ed Il Campionato Italiano riservato alla categoria Ragazzi. 

Risultato di prestigio per il club verdeblù che evidenzia grandi piazzamenti per la squadra allenata da Luca Presti che ha accompagnato i quattordici alfieri rodigini assieme alla collaborazione sul campo di Alberto Ponzetto. Da venerdì 28 a domenica 30 giugno scorsi gli atleti si sono battuti nell’impianto sportivo sambenedettese nella fase su pista con un ottimo bottino di medaglie e molte finali conquistate. 

Nei Ragazzi 12 Giorgia Pigato ha ottenuto un argento che pesa quanto un oro – commenta Luca Presti – nella gara a punti, altro argento per Davide Zambon nel giro contrapposto, medagliato anche Alessandro Franceschetti giunto in decima posizione nei 2.000 a punti dopo la sfortunata prova su strada. Alcune cadute hanno poi penalizzato le possibilità di risultati ancora maggiori come nella gara ad eliminazione dei ragazzi 12 con Ettore Baretta e Davide Zambon, mentre un po’ di amarezza resta per la gara di Sebastiano Schiesaro, eliminato per taglio di percorso, dovuta però ad una spinta ricevuta. Buon quarto posto per lui nella gara a punti del giorno precedente. Ottime prove per Vallin Anna che ha dimostrato grande forza e speranza di crescita al pari delle altre ragazze che hanno partecipato ad almeno una finale”.

Dunque, Davide Zambon con il tempo di 19.763 si è portato alle spalle del solo Paul Marie Mazzi, avversario della Polisportiva Bellusco nel giro ad atleti contrapposti dell’anello di 175 metri della pista sambenedettese, con un grande secondo posto che premia la stagione della giovane promessa dello Skating Club Rovigo. Davvero buone le prestazioni dei compagni di squadra, Ettore Baretta e poi Alessandro Franceschetti, insignito nel novero dei medagliati (nel trofeo Skate Italia riservato alla categoria Ragazzi 12 si premia fino alla decima posizione). 

Giorgia Pigato, nella medesima categoria, ha brillato nella gara a punti, ottenendo lo stesso punteggio dell’atleta cagliaritana Eleonora Simbula, seconda sul podio che premia l’ordine di arrivo al traguardo finale. Hanno poi partecipato Gemma Fusaro, Margherita Barin, Sofia Venturini, Aurora Gabban, Wissal Agdid mentre nei Ragazzi, oltre a Sebastiano Schiesaro, ad un passo dal podio nei 3.000 metri a punti, si segnalano le prestazioni di Nadir Agdid, Anna Vallin, Maria Sole Visentin e Viola Ronconi. 

Così Mauro Franceschetti, accompagnatore del club: “Ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni, si sono misurati con temperature proibitive, cercando ognuno di loro di superare i propri limiti, meravigliosi atleti che con tenacia, hanno reso onore alla nostra città! È stato un privilegio accompagnarli, in questa trasferta, che sono certo sarà l’ennesima tappa di un percorso pieno di successi sportivi e umani”.  

Il prossimo doppio appuntamento sarà già questo fine settimana con i campionati italiani che interesseranno lo Skating Club Rovigo sia nel settore corsa a San Giorgio delle Pertiche con le categorie Allievi, Junior e Senior, che il freestyle, a Catania nelle discipline rollercross e free jump.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie