Due nuovi titoli regionali per il Gc Polesine

In classifica generale continua il trend di crescita per il Gruppo Canoe Polesine Rovigo che si colloca in quinta posizione all’inseguimento delle più blasonate squadre venete

CHIOGGIA (Venezia) – Con la prima gara regionale di stagione (o meglio sarebbe stata la seconda ma la gara prevista a San Donà di Piave lo scorso 3 marzo è stata annulla per mal tempo) i canoisti del Gruppo Canoe Polesine Rovigo, ritornano sui campi di gara con una squadra di 25 atleti e 20 equipaggi ai nastri di partenza che conquistano da subito due nuovi titoli di campioni regionali oltre a 2 ori, 4 argenti, 3 bronzi e 4 quarti posti oltre a diversi piazzamenti.

La manifestazione si è svolta a Chioggia domenica 24 marzo ’24, nel bacino del Lusenzo in Laguna Veneta e prevedeva i campionati regionali sulla distanza dei 5000mt per le categorie Ragazzi Junior e Senior oltre che le gare per le categorie allievi e cadetti sulla distanza dei 2000mt e per gli allievi A sulla distanza dei 200mt.  

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9

Con ben trecentodieci partecipanti da 19 associazioni in rappresentanza anche di Trentino, Lombardia ed Emilia Romagna, a contendersi le medaglie nelle diverse categorie e specialità, la manifestazione è stata pertanto una grande occasione per i giovani polesani di confrontarsi in acqua dopo il lungo periodo di preparazione invernale e dimostrare tutto il loro valore.  

Grande soddisfazione per Gaia Zanirato che nonostante la medaglia di bronzo diventa si diploma campionessa regionale nel K1 senior femminile in quanto le prime due avversarie erano Mantovane e quindi da fuori regione.  Secondo bellissimo titolo regionale dal K2 di Sofia Bergo e Anna Munerato che questa volta si prendono le loro soddisfazioni con un equipaggio che ha saputo domare le avversarie per tutta la gara.  Sempre nella categoria ragazzi, Nicola Mancini nel K1 è settimo, mentre il K2 di Diego Trambaiolo e Jacopo Gazzieri si deve arrendere a circa metà gara per essersi rovesciato causa il vento le onde che hanno disturbato non poco i concorrenti. Ai ragazzi comunque rimane il merito di aver tentato un difficile equipaggio che sicuramente potrà essere riproposto nel prossimo futuro. Bagno fuori programma anche per Petra Biasioli nel K1 ragazze sempre sui 5000mt a causa del moto ondoso.   Edoardo Albertin nel singolo Junior chiude in undicesima posizione. 

Nelle categorie giovanili, troviamo la terza medaglia d’oro della giornata, merito di Samuele Zennaro che nella categoria Cadetti B maschile sulla distanza dei 2000mt dimostra il suo grande stato di forma battendo avversari di grande valore e dimostrando di essere stato il più veloce della sua categoria.

Nella stessa gara molto bene e grande soddisfazione per Filippo Baracco che chiude la sua fatica in quarta posizione a dimostrazione dell’impegno dimostrato negli allenamenti invernali.  

Matteo Teodori chiude in undicesima posizione dando comunque conferma di costanti miglioramenti.  Tra gli allievi B nel singolo maschile, bravissimo Marco Bergo, medaglia d’argento così come grande soddisfazione per i compagni di squadra Tommaso Gazzieri e Francesco Zanirato nel K2.  Al femminile nel singolo ben tre polesane hanno preso parte alla competizione con un podio mancato per un soffio da parte di Anna Lucchin in quarta posizione.  Molto bene anche per Sara Modonesi in ottava e Silvia Zambon in tredicesima che con la ripresa degli allenamenti potranno dare del filo da torcere alle avversarie nelle prossime gare. 

Altra quarta posizione questa volta tra i cadetti A per il bravissimo Leonardo Salvà mentre il compagno di squadra Francesco Lucchin chiude in sesta.  Al femminile, ottima prestazione anche per Glenda Simonetta che vince la medaglia d’argento. Quarta posizione per la compagna di squadra Irene Bedon.  Infine, nella categoria Allieve A femminile Adele Mancini vince la quarta medaglia d’argento e Giulia Pellizzari la sua prima medaglia di Bronzo.  Giulia è stata anche insignita di un trofeo come atleta più giovane iscritta alla manifestazione.  

In classifica generale continua il trend di crescita per il Gruppo Canoe Polesine Rovigo che si colloca in quinta posizione all’inseguimento delle più blasonate squadre venete come la Canottieri Padova e la Canottieri Mestre.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie