E’ morto l’artista Andrea Pirani

E’ mancato improvvisamente Andrea Pirani, ex dirigente del Comune di Rovigo, era noto per la sua vena artistica, ha realizzato oltre 300 opere

ROVIGO – Era stato per lunghi anni dirigente del Comune di Rovigo, ma in città era più conosciuto per la grande sensibilità artistica ed umana.

E’ morto improvvisamente a 72 anni Andrea Pirani, le sue opere vivranno per sempre. Aveva esposto i suoi quadri anche a Parigi, un talento molto apprezzato, ma era anche un musicista, perchè l’arte non ha confini.

Rovigo perde una sensibilità di spessore. Pur non avendo svolto studi accademici, già negli anni ’70 ha potuto formarsi grazie agli insegnamenti tecnici di Gisella Breseghello. Negli anni ‘80 si avvicina alle arti figurative con la scultura in legno. Determinante però è stato l’incontro negli anni ’90 con il maestro Gabbris Ferrari, con il quale intreccia uno stretto rapporto professionale e di amicizia profonda. Inevitabile anche l’influenza di Giampaolo Berto e di Emanuele Luzzati. 

Negli anni successivi, l’avvicinamento ad autori come Rudolf Steiner ed Helena Blavatsky lo porta a coniugare riflessione filosofica, spiritualità ed espressione artistica. Questo lungo processo di maturazione umana, tecnica ed artistica si è espresso pittoricamente con circa trecento opere, prevalentemente di tecnica mista e acrilico su carta e tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie