Europee, oltre 14.600 preferenze per Valeria Mantovan (FdI)

In attesa della convalida dell'elezione all'europarlamento la presidente provinciale di Rovigo di Fratelli d'Italia ha convinto e conseguito uno storico risultato

ROVIGO – E’ formalmente ottava con Giorgia Meloni capolista, potrebbe risultare eletta già così, ma con le dimissioni dall’europarlamento della presidente Meloni, per la polesana Valeria Mantovan non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che ha raggiunto l’impresa di essere la prima rappresentante della provincia di Rovigo a Bruxelles.

Un risultato che premia l’impegno ed il lavoro di Mantova e di tutta la sua squadra all’interno di Fratelli d’Italia che le ha consentito di raccogliere, solo in provincia di Rovigo 6.615 preferenze, in Veneto 11.620, nell’intero collegio oltre 14.600, davanti alla candidata Alessia Ambrosi staccata di 300 schede.

Valeria Mantovan saluta il pubblico di Rovigo

E’ un risultato storico per la provincia di Rovigo, una incredibile opportunità per Mantovan, sindaco di Porto Viro, classe 1990, che ha saputo convincere il ministro all’Agricoltura Francesco Lollobrigida del suo valore.

Mantovan, segretaria provinciale di Fratelli d’Italia, ha portato il partito di Giorgia Meloni al 41% in provincia di Rovigo (LEGGI ARTICOLO), risultato inimmaginabile solo qualche anno fa.

Con Valeria Mantovan all’europarlamento anche il Polesine potrà contare.

One Comment
  1. Complimenti alla neo eletta1! Porti la fiaccola rodigina a bruzelles..e si faccia sentire!!cè ne bisogno pe r davvero dopo le eurofollie degli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie