Fabio Businari nuovo segretario della Cisl Scuola Padova Rovigo

L’elezione è avvenuta ieri pomeriggio al termine di un consiglio generale del sindacato svoltosi a Villa Contarini di Monselice, alla presenza della segretaria generale della Cisl Scuola nazionale Ivana Barbacci.

MONSELICE (Padova) – Fabio Businari è il nuovo segretario generale della Cisl Scuola Padova Rovigo. L’elezione è avvenuta ieri pomeriggio al termine di un consiglio generale del sindacato svoltosi a Villa Contarini di Monselice, alla presenza della segretaria generale della Cisl Scuola nazionale Ivana Barbacci. Reduce dalla firma del contratto scuola, Barbacci ha spiegato come si è arrivati a questo risultato: “Abbiamo messo in moto la massima creatività contrattuale. E’ stata un’operazione straordinaria che ha trovato una congiuntura in termini di obiettivi e che ha creato una discontinuità, ricollocandoci in una posizione concertativa. Ora c’è l’impegno di tenere aperta la trattativa sugli aspetti didattici e normativi”. La segretaria ha sottolineato che “siamo nella terra di Tina Anselmi, che è stata insegnante, e bisogna ricordarlo in riferimento anche a quei principi valoriali per i quali molti di noi si sono iscritti alla Cisl. Affrontiamo la contrattazione con questi valori, fieri delle nostre identità e delle nostre competenze. La contrattazione è la nostra matrice identitaria. Per noi il sale della democrazia non sta nel conflitto, ma nella coesione sociale”. 

L’incontro è stato aperto da Giovanni Vascon, che ha ripercorso le tappe principali della sua reggenza. “Da quando sono diventato segretario prima e reggente poi, sono accadute cose mai viste prima – ha esordito – Quando è stato diffuso il primo Dpcm il mondo della scuola si aspettava molto da noi. Dovevamo confrontarci anche con un nuovo modo di comunicare”. Quindi la sospensione dei concorsi, l’organizzazione di corsi di formazione da parte della Cisl, con un’adesione molto elevata. “E stato istituito il coordinamento dei dirigenti e aperto la stagione congressuale, con mille difficoltà. Abbiamo avviato una rete di relazioni, che ci hanno portato alla campagna per le Rsu, ottenendo ottimi risultati”. 

Businari, Scavazzin, Barbacci e Biolo

Dopo aver ringraziato Giovanni Vascon per la fiducia e per l’amicizia e tutti gli operatori, il consiglio generale, le persone che lavorano negli uffici per il loro impegno e il loro sostegno, il neo eletto segretario Fabio Businari ha ricordato di essere entrato nel sindacato quando la scuola era profondamente diversa. “Ho vissuto tutta la stagione degli anni Settanta – ha sottolineato – e ho scelto un sindacato che unisse tutto il mondo del lavoro. Erano anni di lotta, in cui il pubblico impiego era relegato in un angolo. In questi anni siamo riusciti a creare un equilibrio. Franco Marini dovette fare i salti mortali, ma ora siamo tutti alla pari: privato e pubblico. Ora è necessario creare una rete di relazioni legata al territorio. Credo molto nella formazione professionale, attraverso la quale abbiamo recuperato tanti ragazzi, dal punto di vista etico e morale, ma anche occupazionale”.

Nell’augurare buon lavoro a Fabio Businari, il segretario generale della Cisl Padova Rovigo Samuel Scavazzin gli ha assicurato il supporto del contesto confederale da lui evocato. “E’ un momento importante. Dobbiamo creare le nostre interlocuzioni, che sono già avviate e sulle quali faremo pesare i numeri della nostra rappresentanza. Prima delle elezioni abbiamo incontrato candidati di tutte le parti politiche. Ora dobbiamo pretendere una riforma strutturata di tutto il sistema fiscale e di quello pensionistico, anche ragionando sulla discontinuità lavorativa, soprattutto per le donne. Ci sarà molto da lavorare anche sulle politiche genitoriali. Sia a Rovigo che a Padova stiamo lavorando per ricostruire una sinergia tra impresa, politica e parti sociali. Come Cisl Padova Rovigo vogliamo essere protagonisti delle transizioni in corso, che stanno toccando diverse sensibilità. Insieme possiamo farlo e possiamo migliorare il tessuto di tutte le categorie che la Cisl rappresenta”.

Anche Sandra Biolo, segretaria generale della Cisl Scuola Veneto, ha voluto aggiungersi alle congratulazioni a Fabio Businari per il suo nuovo incarico, unite ad un ringraziamento a Giovanni Vascon “per aver traghettato il sindacato in un momento delicato nel modo più tranquillo possibile”. 

Ultime notizie