Fai Rovigo: visite presso tre idrovore di proprietà del Consorzio di Bonifica Adige Po

Il primo appuntamento sarà Domenica 23 giugno dalle 16 alle 19 presso l’Idrovora San Marco in via Calatafimi 19 a Rovigo in località Sarzano. 

ROVIGO – Una serie di aperture che si terranno sul territorio della provincia di Rovigo nei prossimi mesi, nate dalla sinergia fra la Delegazione Fai di Rovigo ed il Consorzio di Bonifica Adige Po, enti entrambi deputati alla salvaguardia ed alla valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico del nostro territorio.

“Queste prime aperture – spiega il Fai di Rovigo – vogliono esser i primi pezzi di un puzzle che abbiamo deciso di intitolare Idrovore-RO e che ha l’obiettivo di raccontare questi luoghi straordinari ed autentici, ai più sconosciuti: piccole perle polesane che testimoniano una lunga storia di legami identitari, la storia della bonifica, testimonianza di un legame intrinseco ed ancora vivo con un passato che ha contribuito a costruire la realtà in cui viviamo oggi.

Per questo 2024 proporremo delle visite presso tre idrovore di proprietà del Consorzio di Bonifica Adige Po e situate in alcuni nodi idraulici importanti per la nostra provincia, prenderemo in considerazione idrovore differenti fra loro sia come tipologia di manufatto che come tipologia di funzionamento, in ogni appuntamento avremo modo di conoscere non solo il lato architettonico dell’ idrovora che andremo a visitare ma anche le dinamiche territoriali e le necessità dal punto di vista idraulico che hanno portato a progettarne la realizzazione proprio in quel punto”.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5

Il primo appuntamento sarà Domenica 23 giugno dalle 16:00 alle 19:00 presso l’Idrovora San Marco in via Calatafimi 19 a Rovigo in località Sarzano

Le visite saranno svolte grazie ai volontari del Fai di Rovigo con partenza delle stesse ogni mezz’ora ai seguenti orari 16:00, 16:30, 17:00, 17:30, 18:00 e 18:30, la durata della visita sarà di circa 30-40 minuti ed ai partecipanti verrà chiesto un contributo di 3€ per gli iscritti FAI e 5€ per i non iscritti che sarà destinato alle attività della Delegazione sul territorio ed al sostegno del bene Fai Parco di Villa Gregoriana a Tivoli che è stato scelto dalla Delegazione Fai di Rovigo come luogo al quale destinare l’avanzo di bilancio di questo 2024. 

Per organizzare al meglio la giornata sarà possibile prenotare il proprio orario di visita al link sottostante

https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/visita-all-idrovora-san-marco-24044

Oppure chiamando al 3496780307 o scrivendo una mail a rovigo@delegazionefai.fondoambiente.it 

la prenotazione è consigliata e non obbligatoria, il giorno dell’apertura sarà possibile parcheggiare all’interno dell’area per poi organizzare il gruppo di visita.

All’interno dell’area dell’Idrovora San Marco è presente anche l’Archivio Storico Consortile che contiene al suo interno oltre 6000 pezzi fra buste e registri con documenti che partono dal 1486 fino ai giorni nostri.

Questa idrovora nasce in uno dei punti del territorio più difficili da gestire dal punto di vista idraulico, il bacino di San Marco, che si estende dall’Adige alla Rezzinella e che è attraversato da tre canali che vanno ad intersecarsi proprio dove è stata realizzata l’Idrovora di San Marco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie