Formazione e lavoro, sindaco Coizzi: “Il corso in logistica è il futuro anche per la Zls”

Da novembre, al Censer di Rovigo, inizierà un corso post diploma la cui percentuale di occupazione al termine del percorso è del 93%.

OCCHIOBELLO (Rovigo) – Didattica esperienziale, lezioni in aula e tirocini in aziende del territorio. La sala consiliare del municipio ha ospitato sindaci dell’Altopolesine e aspiranti corsisti del biennio di formazione in logistic manager di Its Marco Polo Academy, presentato da Punto Confindustria. Da novembre, al Censer di Rovigo, inizierà un corso post diploma la cui percentuale di occupazione al termine del percorso è del 93%.

“La prospettiva dell’immissione immediata nel mondo del lavoro – ha detto il sindaco Sondra Coizzi in apertura dell’incontro – rende l’Its particolarmente appetibile, servono esperti per il nostro sviluppo industriale affinché questa provincia stia al passo e sia competitiva con altre realtà, soprattutto in vista dell’attivazione della Zls dobbiamo essere pronti ad avere personale qualificato per le attività che vorranno investire nei Comuni compresi nella zona logistica semplificata”.

Il corso è stato presentato da Teresa Bonfante, tutor del Punto Confindustria, la quale ha illustrato le modalità di svolgimento della formazione, lo sbocco professionale in imprese di produzione e di distribuzione per l’organizzazione logistica e movimentazione di merci, la valenza europea dell’attestato di quinto livello Eqf. 

Il corso sarà diviso in quattro semestri: il primo anno è costituito da 996 ore di cui 492 ore di aula, laboratorio e visite guidate e 504 ore di stage in imprese del settore; il secondo anno è prevede 952 ore, di cui 412 di aula, laboratorio e visite guidate e 540 ore di tirocinio.

All’incontro, è intervenuto Paolo Armenio, vicepresidente di Confindustria Venezia Rovigo con delega al territorio del Polesine: “L’avvio del corso – ha detto – è una vittoria del territorio, diamo possibilità di carriera nel settore della logistica e, al contempo, affrontiamo il problema del ricambio di personale andato in pensione nelle aziende”.

Hanno portato il contributo in qualità di aziende ospitanti Davide Soffritti, direttore del personale di Tmb di Ceregnano e Riccardo Casarotti della Solmec Rovigo.

Le iscrizioni al corso scadono il 24 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie