Francesco Baruto conquista il Polesine con un Politeama sold out

Successo venerdì 12 aprile per il creator originario di Monselice (Rovigo) che ha saputo intrattenere l’intera sala di Badia Polesine (Rovigo)

BADIA POLESINE (Rovigo) – E’ stata un successo la prima serata dei tre appuntamenti del “Tutto fa brodo – The Final show” di Francesco Baruto. 

Il Cinema Politeama di Badia Polesine, che per l’occasione ha raggiunto il tutto esaurito, ha accolto venerdì 12 aprile, a braccia aperte, il creator originario di Monselice che ha saputo intrattenere l’intera sala.

Nonna Marisa è subito stata accolta dagli applausi di un pubblico molto vario: dai bambini più piccoli, ai nonni, tutti sono accorsi a Badia per non perdersi questo appuntamento.

Diversi i temi e gli argomenti trattati da Francesco. Durante lo spettacolo il creator ha letto una lettera dove si evidenziava l’importanza dell’appartenenza alla regione Veneto, quella regione che gli ha permesso di coltivare modi di dire, detti e tradizioni che stanno via via scemando. “Soprattutto in un momento particolare come questo – ha affermato Francesco durante lo spettacolo – da parte mia e del mio giovane team, c’è la voglia di portare sul palco risate, ricordi che ci uniscono nonostante la provenienza diversa e semplicità, quella che caratterizza tutti i nostri nonni che ci hanno cresciuto”. 

Francesco però non si è soffermato solo al Veneto ma ha coinvolto anche l’Italia. “Durante lo spettacolo ci siamo anche concentrati sull’Italia, per noi il Paese più bello del mondo – ha raccontato il Manager e Art Director Matteo Bruscagin -. Abbiamo scelto di parlare anche dell’Italia perché, non vogliamo dare troppe anticipazioni, ma è tutto in vista di un progetto più grande che si realizzerà nei prossimi mesi”.

Fra risate, imitazioni, balli e canti, Francesco è stato in grado di riuscire a coinvolgere ogni singolo spettatore facendolo ridere di gusto e permettendogli, come aveva affermato prima dello spettacolo, di staccare per qualche ora dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Durante lo spettacolo non sono mancate le sorprese: Nonna Marisa aveva molta voglia di conoscere il proprio pubblico ed è così che è andata prima in platea, poi in gradinata, a distribuire gadget e caramelle, come se il pubblico stesso fosse composto solo da suoi nipoti. 

Tra i Veneto Creators di Luca Zaia, Francesco era stato incaricato di rappresentare Rovigo e, con lo spettacolo di venerdì sera, si può dire che la provincia di Rovigo ha saputo ringraziarlo per ciò che ha fatto.

“Era la prima volta che facevo uno spettacolo in Polesine – ha raccontato Francesco – e sono stato davvero soddisfatto di aver raggiunto il sold out e di aver sentito il pubblico ridere di gusto. Questo è l’obiettivo che ci siamo prefissati di raggiungere con tutto il mio team. Ringrazio di cuore tutti i polesani che sono venuti al mio spettacolo, mi avete fatto stare bene e sono veramente orgoglioso di aver conquistato anche la provincia di Rovigo”.

I prossimi appuntamenti con il “Tutto fa brodo – The Final Show” saranno sabato 27 aprile al Teatro Quirino De Giorgio di Vigonza (Padova) e sabato 4 maggio al Teatro Corso di Mestre. 

Conosciuto da tutti come “Amica dea Fernanda e nonna de Filippo”, Francesco Baruto, 22 anni e originario di Monselice, ha iniziato a pubblicare sui social dei video dove imitava le nonne venete subito dopo il Covid, nel 2021. Il primo spettacolo del creator padovano è andato in scena il 6 maggio del 2023. Grazie alla collaborazione tra Hoouse Agency e Brave Agency è stato possibile iniziare a mettere in scena gli spettacoli nei teatri veneti. Il team creativo è molto giovane perché Francesco Baruto è classe 2001 ed il Manager ed Art Director Matteo Bruscagin è classe 2003. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie