Giornata mondiale del rifugiato, appuntamenti alla casa Voltani

Per la Giornata mondiale del rifugiato, sabato 18 giugno alla casa della cultura Voltani di Occhiobello (Rovigo) un programma di incontri, mostre, letture e laboratori sul tema dell’inclusione e dell’incontro. 

OCCHIOBELLO (Rovigo) – Per la Giornata mondiale del rifugiato, sabato 18 giugno alla casa della cultura Voltani un programma di incontri, mostre, letture e laboratori sul tema dell’inclusione e dell’incontro. 

A partire dalle 10, dopo i saluti delle autorità, si terranno dalle 10.30 alle 12 i laboratori La biblioteca vivente, con la cooperativa Di tutti i colori e Arcisolidariertà Rovigo, ed Emozioni a colori, arteterapia con Beatrice Ricci. Per i più piccoli, dalle 10.30 alle 11.30 letture Storie dal mondo. Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 15.50 il monologo comico in lingua italiana e in lingua ucraina Il periodo più matto, a cura di Hanna Horobets; dalle 16 alle 17.30 La biblioteca vivente con la cooperativa Di tutti i colori e Arcisolidariertà Rovigo; il pomeriggio si concluderà con un laboratorio di riuso creativo con Girofilo e aperitivo. 

Per la Giornata del rifugiato, che coincide con l’anniversario dell’apertura della casa Voltani nel 2021,  sarà allestita la mostra fotografica Cicatrici di Andrea Beggio e saranno esposte le opere pittoriche di Ambreen Umne Kulsoom nella mostra Da Riace a Occhiobello.

Per informazioni e prenotazioni: 3332003375.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie