Giovie e Micke finalisti al Festival di Rimini

Gli artisti di Rovigo, Giovanni Guarnieri e Michele Ballo, selezionati con due brani per la kermesse in due sezioni distinte 

ROVIGO – Dopo la partecipazione alle fasi eliminatorie di X-Factor (fino ai Boot Camp), ancora una soddisfazione per Giovie e Micke, all’anagrafe Giovanni Guarnieri e Michele Ballo.

Sono stati scelti dalla Giuria del Festival di Rimini come finalisti, sia nella sezione Autori (con la canzone “18 anni”) che verrà cantata da un altro interprete a cui verrà assegnato il loro brano, che nella sezione Cantautori (con il brano “Vestito Bianco”) che invece canteranno loro due.

Ogni partecipante doveva presentare due brani. In pratica la giuria ha scelto tutti e due i brani che hanno inviato. Loro sono stati scelti e ammessi in entrambe le Sezioni.

Il Festival, giunto alla terza edizione, è Organizzato dall’Associazione Rimini Classica a.p.s. e Yourvoice Records, e si prefigge lo scopo di individuare e valorizzare i nuovi autori/compositori e cantanti interpreti del panorama musicale italiano.


Tre sono le sezioni nelle quali si sviluppa il concorso: autori/compositori, cantautori/band ed interpreti. Ogni sezione avrà i propri finalisti. I brani scelti per la finale saranno arrangiati per Orchestra sempre confrontandosi con i cantautori e con le band.  Le canzoni verranno arrangiate ed eseguite dal vivo dall’Orchestra Rimini Classica.

L’Orchestra Rimini Classica è formata dai migliori musicisti riminesi che hanno, nelle loro biografie personali, partecipazioni alle più importanti rassegne e festival europei e collaborazioni con le più prestigiose orchestre italiane.

In questi anni l’Orchestra Rimini Classica ha accompagnato solisti quali i jazzisti Paolo Fresu, Flavio Boltro e Fabrizio Bosso e cantanti quali Antonella Ruggero.

La serata finale del Festival di Rimini si svolgerà l’11 maggio 2024 presso il prestigioso Teatro Galli di Rimini.

La Giuria ha scelto entrambi i brani presentati dal duo rodigino, che pertanto entrano nella schiera dei finalisti nazionali con due pezzi ben distinti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie