I Bersaglieri espugnano il campo della Fiamme Oro e consolidano il primato

La FemiCz Rovigo segna 3 mete nei primi 17 minuti, poi le Fiamme Oro ritornano sotto, ma alla fine i rossoblù vincono il match allungando in classifica 

ROMA – La FemiCz Rovigo (foto Paolo Cerino) ha consolidato il primato vincendo 24-33 sul campo della Fiamme Oro nell’anticipo di sabato 16 marzo, ma ha avuto più di qualche difficoltà, soprattutto in touche. 

Un match che sembrava tutto in discesa dopo le prime tre mete dei rossoblù, invece la squadra dei poliziotti è ritornata sotto, ha messo anche paura ai Bersaglieri che hanno anche sbagliato qualche scelta, poi il divario tecnico alla lunga è emerso, e il Rovigo ha vinto con merito. 

FemiCz assolutamente in controllo del match nella prima parte, poi nel secondo tempo, nonostante il predominio territoriale e diversi penalty a disposizione, non è riuscita a marcare la quarta meta rinunciando a piazzare. 

Poco male, 4 punti importanti in un campo sempre difficile, soprattutto in vista del derby del 24 marzo contro il Petrarca. Unica nota stonata, touche a parte, l’uscita anzitempo di Uncini, le sue condizioni saranno da verificare in vista del big di domenica.

Leggi le parole di coach Lodi (Rovigo) e dell’assistant coach Daniele Forcucci (Fiamme Oro)

A Ponte Galeria una giornata soleggiata con un leggero vento. Matteo Gabbianelli (Fiamme Oro Rugby) ha tagliato il traguardo delle 100 presenze nel massimo campionato italiano. Prima della partita, si è svolta la cerimonia d’intitolazione del campo delle Fiamme Oro Rugby a Renato Gamboni, alla presenza del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Vittorio Pisani. Ha esordito al al 54’ con la maglia cremisi Nicola Piantella, ex rossoblù.

A rompere l’equilibrio dei minuti iniziali sono i rossoblù che, sfruttando un calcetto di Atkins, vanno in meta con Vaccari favorito dal rimbalzo: l’ala rossoblu elude la difesa cremisi e porta i primi punti ai polesani; Atkins trasforma e fa 0-7. Al 15’ arriva il raddoppio dei Bersaglieri, ancora con Vaccari, che sfrutta un altro svarione difensivo dei Cremisi; Atkins trasforma e fa 0-14. 

La difesa cremisi accusa di nuovo il colpo al 17’, quando Sperandio entra fin troppo facilmente tra le maglie delle Fiamme e indisturbato va a segnare la terza meta, con Atkins che aggiunge i due punti dello 0-21. Passano 7 minuti e arriva la reazione dei padroni di casa: Carlo Canna batte una punizione veloce e imbecca Matteo Drudi che si fa largo e schiaccia in meta; il capitano cremisi trasforma ed è 7-21. 

Le Fiamme continuano a premere e allo scadere della mezz’ora vanno di nuovo in meta, dopo una serie di pick and go, con Davide Fragnito; Carlo Canna trasforma e le Fiamme vanno a -7. In chiusura del primo tempo Rovigo allunga con un calcio di punizione di Atkins che manda tutti al riposo sul 14-24. 

Le Fiamme rientrano in campo con il piglio giusto e al 48’ accorciano le distanze grazie alla meta di Andrea Menniti Ippolito che trova il varco giusto e aggiunge 5 punti allo score; Carlo Canna trasforma ed è 21-24. Al 63’ e al 75 Rovigo allunga ancora con due punizioni di Atkins: 21-30. Allo scadere Carlo Canna infila i pali e porta le Fiamme sotto il break 24-30, ma c’è ancora tempo e Rovigo mette a segno altri tre punti con un drop di Atkins che chiude il match sul 24-33.

Serie A Elite Maschile – XV Turno 

Sabato 16 marzo, ore 13:30, Mogliano Veneto, Campo Maurizio Quaggia- in diretta su DAZN

Mogliano Veneto Rugby v Rugby Lyons 38-32 (5-2)

Arb: Franco Rosella (RM)

Sabato 16 marzo, ore 14:00, Roma, Campo Gelsomini – in diretta su DAZN

Fiamme Oro Rugby Roma v Rugby Rovigo Delta 24-33 (0-4)

Arb: Gianluca Gnecchi (BS)

Domenica 17 marzo, ore 14:30, Colorno, Campo Maini – in diretta su DAZN

Rugby Colorno 1975 v Rugby Petrarca

Arb: Clara Munarini (PR)

Domenica 17 marzo, ore 16:00, Reggio Emilia, Stadio Mirabello – in diretta su DAZN e su RaiSport

Valorugby Emilia v Rugby Vicenza

Arb: Alberto Favaro (VE)

La Classifica:  FEMI-CZ Rovigo 50;  Rugby Viadana 1970 punti 46; HBS Colorno 40; Petrarca Rugby 39*; Valorugby Emilia 37; Fiamme Oro Rugby 31; Sitav Rugby Lyons 22; Mogliano Veneto Rugby 22; Rangers Vicenza* 2

* una partita in meno 

Roma, Campo “Renato Gamboni” – sabato 16 marzo 2024, ore 14.00

Serie A Élite, XV giornata

Fiamme Oro Rugby v Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 24-33 (14-24)

Marcatori: p.t. 9’ m. Pio Vaccari tr Atkins (0-7), 15’ m. Pio Vaccari tr Atkins (0-14), 17’ m. Sperandio tr Atkins (0-21), 24’ m. Drudi tr Canna (7-21), 30’ m. Fragnito tr Canna (14-21), 40’ cp Atkins (14-24); s.t.: 48’ m. Menniti-Ippolito tr Canna (21-24), 63’ cp Atkins (21-27), 75’ cp Atkins (21-30), 77’ cp Canna (24-30), 80’ drop Atkins (24-33)

Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito; Gabbianelli, Vaccari (75’ Tomaselli), Vian, Mba (41’ Spinelli); Canna (cap.), Marinaro; De Marchi, D’Onofrio U. (70’ Chiappini), Drudi; Fragnito (54’ Piantella), Stoian,; Romano (63’-78’ Mancini-Parri; 79’ Vannozzi), Moriconi, Barducci (62’ Iovenitti)

all. Gianluca Guidi

Femi-CZ Rugby Rovigo Delta: Sperandio; Vaccari, Diederich Ferrario, Uncini (73’ Dogliani), Sarto; Atkins, Chillon (53’ Bazan Vélez); Casado Sandri, Cosi (74’ Lubian), Sironi; Ortis (64’ Steolo), Ferro (49’ Zottola); Lastra Masotti (53’ Swanepoel), Giulian (53’ Cadorini), Quaglio (49’ Leccioli)

all. Alessandro Lodi

Arb. Gianluca Gnecchi

AA1 Manuel Bottino AA2 Leonardo Masini

Quarto Uomo: Francesco Pier’Antoni

TMO: Emanuele Tomò

Cartellini: 37’st. Giallo Dogliani (Rov)

Calciatori: Jacob Atkins (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta) 7/8, Carlo Canna (Fiamme Oro Rugby) 4/4

Player of the match: Flavio Pio Vaccari (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta)

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 0 – Rugby Rovigo 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie