I giovani rossoblù hanno dato prova di maturazione e netti miglioramenti 

Stupenda giornata di rugby e di sole al Payanini di Verona per le Under 6, 8 e 10. U12 della Monti Rovigo a Milano per il Torneo “Azzolari”

ROVIGO – L’Under 12 domenica ha partecipato al Torneo “Azzolari” di Milano riservato alla categoria. Una trasferta importante e impegnativa per i ragazzi che hanno affrontato squadre “quotate” e molto collaudate sotto il profilo tecnico. Al di là dei risultati delle partite non favorevoli, i giovani rossoblù hanno dato prova di maturazione e di netti miglioramenti in difesa e nella copertura degli spazi. Manca ancora un po’ di incisività in fase di attacco. 

“Una esperienza bellissima per i nostri ragazzi contro società nuove e squadre mai incontrate prima – hanno commentato i coach Luca Maragni e Michele “Barce” Casello -. Il nostro compito era mettere in pratica quello che abbiamo lavorato nelle ultime due settimane sul punto d’incontro e un gioco nello spazio. Abbiamo visto che i ragazzi hanno provato gli schemi di gioco con coraggio e grinta battagliando ad armi pari con gli avversari.  Da migliorare la continuità di queste situazioni durante le partite. Noi coach siamo contenti di come si sono comportati e siamo convinti che i ragazzi si siano portati a casa un bel bagaglio di esperienza”.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10

Stupenda giornata di rugby e di sole al Payanini di Verona per le Under 6, 8 e 10. Per i piccoli rossoblù è sempre molto emozionante ritrovarsi a giocare in un impianto così bello e in trasferta.

L’Under 6  della Monti Rovigo Rugby Junior si è presentata al completo con 10 atleti. Una prima mezzora è stata dedicata allo svolgimento di giochi e percorsi ludico-motori, in modo tale di permettere ai giocatori di scaldarsi a dovere. Successivamente si sono svolte le partite.

“Abbiamo suddiviso i nostri bambini in due squadre di 5 giocatori – racconta coach Andrea Rizzatello -. Entrambe le compagini hanno mostrato notevoli progressi sul piano del gioco e lo sviluppo delle azioni ha rispecchiato la qualità degli allenamenti che stiamo svolgendo su alcuni fondamentali del gioco quali: sostegno, placcaggio, passaggio ed occupazione degli spazi.
Sono molto soddisfatto della squadra e di come comincino a sviluppare un senso di appartenenza alla maglia rossoblù”.

In campo: Agostinetto Ares, Bergamin Niccolò, Bisan Gregorio, Carvello Kevin. Cavaliere Isidoro, Ferrante Alberto, Frigato Lorenzo, Sgualivato Nico, Simoni Samuele, Vignaga Michele.

Giornata interessante per i giocatori dell’Under 8 sotto il profilo tecnico perché sono riusciti a mettere in campo tutto ciò che è stato lavorato in allenamento. “Una bella verifica – sostiene il coach Ettore Boarato – in cui i bambini si sono confrontati con quattro squadre diverse e mai incontrate, per cui si sono messi alla prova e hanno dimostrato di aver tanta voglia di giocare e di divertirsi, impegnandosi al massimo. Quando si riscontra tanto entusiasmo si è sempre sulla buona strada a quest’età. L’atteggiamento dimostrato è la base per fare un buon lavoro”. 

In campo: Basson Noah, Boarato Tommaso, Gambarin Giacomo, Marchetto Francesco, Marega Filippo, Occari Dario, Padovan Edoardo, Puscas Matteo, Scanavacca Francesco, Siligardi Kevin Lino.

L’Under 10, dimezzata per impegni familiari e influenze, è riuscita a schierare una sola squadra di ragazzi e ragazze che comunque hanno mostrato come sempre un buon livello di gioco e tanta grinta. “Buon ritmo di gioco nelle quattro partite – afferma coach Emanuele Pusceddu – anche se è mancata un po’ più di disciplina in campo soprattutto nella fase di difesa che in alcune fasi è andata un po’ in difficoltà. Questa settimana andremo a lavorare un po’ di più sulla difesa per migliorare alcuni aspetti ed errori fatti in campo a Verona. Ma nonostante tutto sono molto soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi/ragazze, perché giocano sempre con lo spirito e la determinazione giusta”. 

In campo: Balzan Leonardo, Cercizi Steven, Dem Adelin, Frigato Matteo, Marchetto Piccolo Analuna, Minorello Emanuele, Salmaso Guido, Salmaso Pietro, Trovò Clara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie