I volontari di Plastic Free hanno ripulito Boccasette  

Un primo maggio alternativo quello vissuto da una sessantina di volontari che hanno accolto l'appello del referente regionale di Plastic Free Onlus a Boccasette nel comune di Porto Tolle (Rovigo)

PORTO TOLLE (Rovigo) – Un primo maggio alternativo quello vissuto da una sessantina di volontari che hanno accolto l’appello del referente regionale di Plastic Free Onlus, Riccardo Mancin, per pulire la spiaggia di Boccasette, una delle perle del litorale deltino portotollese. 

A funestare in parte l’umore dei volontari è stato il ritrovamento di una carcassa di un delfino con una corda annodata sulla pinna caudale, prontamente segnalato alla Capitaneria di Porto di Pila e Chioggia

La passeggiata ecologica, giunta ormai alla quarta edizione, ha visto i partecipanti affollare di primo mattino l’arenile di fianco al bagno Scano Palo Ristobeach e, dopo l’accoglienza di rito e la verifica degli iscritti, gli stessi si sono sparpagliati lungo la parte di costa a nord, arrivando fino alla foce del Po di Maistra. “Complice la giornata clemente dal punto di vista metereologico l’affluenza è stata buona – spiega Mancin – e i rifiuti raccolti sono stati tanti, oltre una tonnellata e sempre troppi purtroppo quelli legati alla pesca. A funestare in parte l’umore dei volontari è stato il ritrovamento di una carcassa di un delfino con una corda annodata sulla pinna caudale, prontamente segnalato alla Capitaneria di Porto di Pila e Chioggia. Per fortuna ha rallegrato la presenza di tanti bambini accompagnati dai genitori, hanno una carica di entusiasmo meravigliosa, dobbiamo continuare la nostra missione di sensibilizzazione ai più piccoli senza tregua.” 

Slide 1
Slide 2
Slide 3

Al termine dopo la classica foto di gruppo col bottino di rifiuti recuperati c’è stato un gradito momento conviviale presso il ristorante dello stabilimento Scano Palo. Conclude infine Mancin: “Ringrazio di cuore la famiglia Bellan per la grande disponibilità, sempre pronti ad aiutarci nella logistica e nel recupero del materiale. Un grazie va anche all’amministrazione comunale di Porto Tolle e ad Ecoambiente. Ora tutto l’interesse si sposta alla passeggiata ecologica di Plastic Free del 5 giugno al Lido Barricata, in occasione della giornata internazionale dell’ambiente. Sarà una giornata importante, arricchita dal noto brand Focus come media partner dell’evento e dalla traversata in Sup del Mar Adriatico Croazia-Barricata che effettuerà l’atleta portotollese Enrico Penini. Una epica impresa sportiva per accendere i riflettori sulla necessità di un vero cambiamento ai fini della tutela dell’ecosistema marino.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie