Il Comune approva il bilancio di Asm Rovigo Spa e preleva 1,4 milioni di euro

Soddisfazione per il presidente Giuseppe Traniello Gradassi, continua a migliorare dal punto di vista finanziario la gestione caratteristica dei servizi erogati dalla municipalizzata Asm Spa in attesa di definire i contratti per il verde pubblico e la manutenzione stradale

ROVIGO – Il socio unico Comune di Rovigo aveva messo a bilancio preventivo la somma di 1,6 milioni di euro ma, sulla scorta della proposta fatta dal consiglio di amministrazione di Asm spa, guidato dal presidente Giuseppe Traniello Gradassi, ha prelevato dall’utile della società 1,4 milioni di euro destinando 458 mila euro a riserva.
“La decisione – spiega l’assessore al Bilancio del Comune di Rovigo Andrea Pavanello, intervenuto in assemblea soci con delega del sindaco Edoardo Gaffeo e su mandato della giunta comunale – va incontro alle esigenze della società che ha dimostrato la capacità di ridurre gradualmente i propri debiti nei confronti delle banche e sta dimostrando un progressivo e continuo miglioramento nella gestione. Il Comune farà fronte a questo minore introito di 200 mila euro con una variazione di bilancio”.

L’utile di Asm Spa si è attestato a 1,858 milioni di euro post imposte con ricavi caratteristici in aumento dal 2020 (6,762 milioni) al 2021 caratterizzato da 7,410 milioni di ricavi.

“L’aumento della produzione di Asm Spa deriva da un maggior numero di prestazioni rese – sottolinea il presidente Gradassi – in quanto tutti i profili tariffari sono invariati da anni per quanto riguarda parcheggi, affissioni, cimiteri, luci votive, farmacie e verde pubblico.

I costi sono aumentati in valore assoluto di circa 200 mila euro, a fronte di un valore della produzione maggiore di 700mila euro, e bisogna tenere conto di circa 80 mila euro extra spesi per il ricorso al lavoro interinale nel 2021 che comunque non verrà più utilizzato in virtù delle assunzioni realizzate che hanno visto 5 nuovi farmacisti e 1 nuovo impiegato al settore affissioni, tutti per selezione pubblica a fine 2021″.

“Il risultato di Asm Spa in termini di aumento della produzione deriva dall’opera svolta da tutto il personale aziendale che ringrazio pubblicamente” tiene a precisare il presidente Traniello Gradassi.

In assemblea soci è stato sottolineato dal socio unico Comune di Rovigo quanto la strada intrapresa nel miglioramento del Margine operativo lordo stia portando i suoi frutti. Il MOL è progressivamente aumentato, anche se rimane con il segno negativo, ovvero i costi sono superiori ai ricavi, ma vengono compensati dai dividenti della partecipazione azionaria di Asm Spa in Ascopiave, in maniera progressiva. L’indice Ebitda, ovvero A-B, è passato da -1,8 milioni di euro negli anni scorsi a -1,582, a -1,364 nel 2020 a -937.000 nel 2021.
“Si sta lavorando bene – afferma Gradassi – abbiamo recuperato 900 mila euro di perdite e contiamo di arrivare a pareggio di modo da poter garantire al nostro socio unico il corrispettivo annuo di 1,6 milioni”.

Assessore comunale Pavanello e presidente Gradassi dichiarano entrambi soddisfazione per il bilancio approvato in linea con il mandato impartito alla società multiservizi. “Asm Spa si dimostra più azienda che in passato, una società vicina alle esigenze dei cittadini e grazie ad Asm Spa il Comune di Rovigo potrà dimostrarsi ancora più vicino ai rodigini” commenta Pavanello.

“Molte voci del bilancio di Asm Spa derivano da scelte politiche dell’amministrazione, penso al piano del traffico che ridisegnerà i parcheggi a strisce blu, penso alla rimodulazione dei servizi del verde, alla piccola manutenzione stradale, tutti argomenti che saranno oggetto di prossimi consigli comunali e per i quali la collaborazione tra Comune ed Asm Spa è massima” sottolinea il presidente Traniello Gradassi.

Molto bene il settore parcheggi con il Multipiano che è passato da 250 a 342 abbonamenti con 200 posti sempre disponibili, come da accordi con il Comune, per garantire i parcheggi a rotazione e gli spazi per il traffico extra in occasione degli eventi in città, così come soddisfazione proviene dai parcheggi su strada.

Molto atteso per Asm Spa l’adeguamento del contratto per la gestione del verde pubblico comunale, servizio cronicamente sottocosto, e l’avvio dei servizi di manutenzione stradale previsti entro fine agosto che dovrebbero portare ancora maggiore ossigeno nelle casse della società che punta verso il pareggio del MOL.

In occasione dell’assemblea soci per l’approvazione del bilancio è stato riconfermato il collegio dei revisori effettivi guidato dal presidente Michele Ghirardini con Andrea Vittorio Andriotto e Roberta Osti e dei supplenti con Giovanni Tibaldo ed Ylenia Carlini, con indennità invariate rispetto al triennio passato. E’ stata invece cambiata la società di revisione che passa dalla multinazionale Granthorton alla Trevor di Trento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie