Il dono di Nino Vincenzi al suo paese 

A Castelnovo Bariano (Rovigo) mostra del pittore polesano tra sacro e profano. 38 formelle sul colonnato municipale

CASTELNOVO BARIANO (Rovigo) – Sabato pomeriggio scorso 17 maggio al comunale teatro Indipendenza il pittore prof. Nino Vincenzi ha presentato la serie pittorica Il Divino, a partire dalla ”mia lunga esperienza esistenziale, radice della personale espressione figurativa”, ha sottolineato l’artista massese di fronte al numeroso pubblico.

I dipinti sono stati allogati in modo permanente uno per ogni colonna del colonnato davanti al palazzo municipale, ciò come dono di Nino Vincenzi al suo paese di nascita, “38 pannelli in cui sono rappresentati i miti della religione greca e cristiana”.

Il sindaco Massimi Biancardi (nella foto con Nino Vincenzi) ha presentato, insieme al vice Francesco Masini. l’evento, ringraziando l’autore per il dono: ”quest’amministrazione – ha sottolineato il primo cittadino – ha sponsorizzato e finanziato l’iniziativa, ciò per esaltare una produzione artistica originale, certo rara nei nostri piccoli Comuni”.

”Le vicende della mia vita si sono intrecciate – ha evidenziato l’autore – con la fede cattolica e con il diverso senso del divino maturato attraverso una forte critica alla religione ufficiale. Solo uno sguardo che cerca giustizia può permettere una pietà popolare che renda liberi, questo emancipo Dio e ci redime da Lui, ridandoci il senso più vero delle cose nel quotidiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie