“Il padiglione sull’acqua”: l’opera di Carlo Scarpa in una serata con Guido Pietropoli

Il celebre allievo rodigino al cinema Duomo per la proiezione del film sull'architetto veneziano. Appuntamento venerdì 1 marzo alle 21  

ROVIGO – L’opera dell’architetto veneziano Carlo Scarpa e la sua passione per il Giappone rivivono in una serata al cinema Duomo di Rovigo, con la proiezione del film “Il padiglione sull’acqua” e una conversazione con Guido Pietropoli (foto), architetto rodigino, allievo di Scarpa.

Appuntamento venerdì 1 marzo alle 21 nella sala cinematografica di vicolo Duomo, con una serata che mette al centro il film da poco uscito: un viaggio estetico e poetico nell’immaginario di Scarpa, che si interroga sul senso della bellezza, tracciando un filo tra la vita e l’opera dell’architetto e l’estetica tradizionale giapponese. A parlare nel film sono il figlio Tobia, gli allievi Guido Pietropoli, Giovanni Soccol e Guido Guidi, e il ricercatore J.K. Mauro Pierconti. 

E tra gli ospiti della serata c’è proprio uno di loro: il rodigino Guido Pietropoli, che con Scarpa si è laureato e ha collaborato da professionista. Pietropoli è stato docente di architettura e progettista nel campo dell’edilizia e delle ristrutturazioni. Tra le più importanti in città, il recupero dell’ex zuccherificio in viale Porta Adige, oggi Censer, senza dimenticare il suo ridisegno di corso del Popolo. Ha curato numerose pubblicazioni e scritto articoli su Carlo Scarpa, e ha allestito mostre sulla sua figura e opera in Italia e all’estero.  

Assieme a lui, i registi Stefano Croci e Silvia Siberini dialogheranno con Valentina Guglielmo, direttrice artistica del cinema Duomo. Non è necessaria la prenotazione e i biglietti si possono acquistare tramite il sito www.cinemaduomo.it o alla biglietteria la sera stessa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie