Il Pd punta il dito sui 50mila euro spesi per il Padel

Da parte sua l’amministrazione Rossi ha deciso di dare in affidamento al Tennis club Badia (Rovigo) la gestione del campo ed è convinta che, col diminuire del contributo a fronte dei ricavi connessi alla gestione, il Comune avrà un beneficio recuperando in parte l’impegno economico assunto col prestito. 

BADIA POLESINE (Rovigo) – Solo un anno fa il Comune si impegnava a contrarre un prestito di ben 50mila euro, da restituire in 15 anni, per realizzare un campo da Padel presso i campi sportivi di via Martiri di Villamarzana a Badia Polesine.

Come risaputo, il nuovo campo ha sostituito quello di mini-pitch, che era convenzionato con la società Abbazia Calcio, che lo gestiva.

Come affermato dall’assessore Stefano Baldo, i lavori per la realizzazione del campo da Padel sono stati completati, dopo un anno, ma è chiuso, abbandonato, “…e attendiamo con ansia di vederlo operativo”, sostiene il Pd locale. L’iter di affidamento sulla gestione potrebbe partire addirittura nel 2023.

“Ci siamo sempre trovati in disaccordo rispetto alla realizzazione di questo campo da Padel, che non vediamo assolutamente come prioritario, ed anzi crediamo che contrarre un prestito di 50mila euro sarebbe stato utile per altri progetti, anche di carattere sociale. All’epoca ci venne presuntuosamente risposto che il Padel sarebbe stato uno sport di grande successo ed emergente in questi anni, cosa probabilmente molto vera, ma fu anche detto che Badia sarebbe stato uno dei primissimi comuni polesani ad offrirne un campo, e che molti – anche da fuori – sarebbero accorsi a giocarvi”.

In questo lungo anno durante il quale l’Amministrazione non è riuscita ancora a completare l’iter dell’affidamento, sono stati realizzati campi da Padel un po’ in tutto il Polesine. Prima fra tutti la vicina Lendinara che ha inaugurato l’opera nel luglio 2022, ove è stato aperto il Centro Padel Academy MP. Lo stesso è successo Bergantino con la nuova Padel Arena, anch’essa inaugurata nell’estate 2022 e ad Occhiobello dove da diversi anni è presente un grande

Centro per giocare a Padel, chiamato Hub12. Anche nella Rovigo Città esistono diversi campi da Padel.

La conclusione del Pd è questa. “Se un anno fa, quei 50mila euro ci sembravano soldi buttati, oggi ci sembrano davvero inutilmente investiti: ci chiediamo dove sia andata a finire l’utilità della realizzazione – frettolosa ma ancora da completare – quando ne siamo letteralmente circondati”.

Da parte sua l’amministrazione Rossi ha deciso di dare in affidamento al Tennis club Badia la gestione del campo ed è convinta che, col diminuire del contributo al Tennis club a fronte dei ricavi connessi alla gestione, il Comune avrà un beneficio recuperando in parte l’impegno economico assunto col prestito.   

UMB

Ultime notizie