Il progetto delle Pantere non è stato un successo esclusivamente a livello di prima squadra

Non solo promozione in Serie C per il Basket Rovigo, sorprendente anche il campionato dell’Under 13 (nella foto) di coach Chiara Zago e dell’aiuto Alessandro Capetta

ROVIGO – Dopo il titolo di campione del Veneto e la promozione in Serie C Silver, secondo salto di categoria consecutivo, il Sekal Nuovo Basket Rovigo è ormai prossimo al rompete le righe. La società è al lavoro per la programmazione della prossima stagione, che passa necessariamente per una importante ricerca di sponsor visti i costi della Serie C Silver (quadruplicati rispetto alla Serie D), ma sta anche portando al termine gli ultimi campionati giovanili.

Il progetto delle Pantere, infatti, non è stato un successo esclusivamente a livello di prima squadra, ma ha centrato l’obiettivo per quanto riguarda il vivaio, sempre più numeroso.

Il Sekal quest’anno ha iscritto la formazione Under 19 Gold, il livello giovanile più importante presente in Polesine. Le giovani Pantere hanno disputato una stagione sorprendente, nonostante i numerosi infortuni. Mediamente più giovani di un paio di anni rispetto agli avversari, i ragazzi di coach Stefano Marangon hanno centrato parecchie vittorie e, soprattutto, diversi atleti, nati negli anni 2004 e 2005, hanno esordito nella prima squadra più forte del Veneto. L’Under 19 Gold è il frutto di una collaborazione con diverse società polesane: senza unire le forze è impensabile, con l’attuale stato di salute del basket provinciale, schierare un livello Under 19 Gold.

Sorprendente anche il campionato dell’Under 13 (nella foto) di coach Chiara Zago e dell’aiuto Alessandro Capetta. La formazione nata dalla collaborazione iniziata diversi anni fa con Basket San Martino e Centro di Formazione Sportiva ha attualmente moltissimi iscritti tanto che per il prossimo anno si iscriveranno due squadre. Il Sekal Under 13 è inaspettatamente passato nella seconda fase, quella delle formazioni più forti delle Provincie di Padova e Rovigo e sta giocando le ultime gare affrontando le fortissime Basket Roncaglia, Horus Padova, Petrarca Padova e Pallacanestro Piovese. Un’esperienza importantissima per le giovani Pantere, che fisicamente sono invidiate da tutti gli avversari, ma che devono lavorare sodo per raccogliere i frutti che fra qualche stagione sicuramente arriveranno. Si tratta infatti di un gruppo molto, molto futuribile sul quale il Sekal punta tutto.

Alba Basket, in collaborazione con il Nuovo Basket Rovigo, ha iscritto una formazione di Allieve nel campionato Csi. Anche il movimento femminile è infatti in netta crescita nel club del presidente Gionata Morello, tanto che sono previste diverse novità per la prossima stagione.

Infine, ci sono le Panterine del Nuovo MiniBasket Rovigo, affidate alla responsabile tecnica Chiara Zago, all’istruttrice Benedetta Tridello e agli aiuti Gaia Vantini e Alessandro Capetta. Il settore dei più giovani di casa rossoblù è in continuo aumento e copre già tutte le categorie del minibasket della Federazione Italiana Pallacanestro.

Per far parte della famiglia delle Pantere è sufficiente scrivere a info@nuovobasketrovigo.it.

Ultime notizie