Il rodigino Enrico Lucchin  si lega alle Zebre fino al 2026

Laureato con lode in Matematica presso l’Università di Parma, campione con il Rovigo e il Calvisano, il polesano continua l’avventura con la Franchigia

PARMA – Una stagione da protagonista e altre tre in arrivo per confermarsi come leader della rosa gialloblù e risorsa della Nazionale. Altro rinnovo di punta per le Zebre che mettono sotto contratto fino al 30 giugno 2026 il co-capitano Enrico Lucchin.

Le dichiarazioni del centro Enrico Lucchin: “Sono molto contento della fiducia della Società. Un contratto di tre anni è un grosso atto di fiducia che sarà mia intenzione ripagare nel miglior modo possibile. La strada intrapresa è quella giusta, abbiamo visto dei miglioramenti da inizio anno e sono sicuro che presto arriveranno anche i risultati. Anche per questo, ho scelto, sono contento e sono onorato di rimanere a Parma, ora che inizia la mia quinta stagione alle Zebre. Qui mi trovo molto bene, la Società mi ha messo nelle migliori condizioni possibili per permettermi di esprimermi anche a livello internazionale”.

Dopo essersi messo in mostra nella scorsa stagione come uno degli atleti più rappresentativi e performanti, il centro adriese non ha deluso le aspettative quest’anno. In campo per la prima volta da capitano lo scorso 1 ottobre a Cork, il 27enne ha esordito con la Nazionale maggiore il 5 novembre nel test match di Padova contro Samoa.

Giocatore spigoloso in attacco e solido in difesa, Enrico è stato riconfermato nel gruppo Azzurro in occasione del Guinness Sei Nazioni 2023, senza però scendere in campo con l’Italia. Di presenze e di riconoscimenti ne sono invece arrivati altri con la maglia del XV del Nord Ovest: il potente n° 12, che quest’anno ha collezionato tutte le sue 10 apparizioni da capitano sotto coach Roselli, ha disputato 13 gare stagionali, segnando una meta e registrando il maggior numero di minuti giocati (1.020) dopo l’apertura Tiff Eden (1.153).

A Parma dall’estate del 2019, Lucchin è al suo secondo rinnovo con le Zebre. Complessivamente sono 53 le presenze ufficiali nei due tornei internazionali BKT United Rugby Championship ed EPCR Challenge Cup per il centro veneto che in passato ha anche indossato la maglia dell’Italia Emergenti e dell’Italia A.

Enrico, che nell’aprile 2022 si è laureato con lode in Matematica presso l’Università di Parma, è cresciuto nelle giovanili del Rugby Rovigo, ha frequentato l’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” e ha debuttato nel 2015 all’età di 20 anni nel massimo campionato italiano col Mogliano.

Nel 2016, dopo essere tornato nelle file dei “Bersaglieri”, vince il suo primo scudetto: traguardo che ripeterà nel 2017 e nel 2018 questa volta col Calvisano.

La scheda di Enrico Lucchin:

Nome: Enrico

Cognome: Lucchin

Nato a: Adria (RO)

Il: 04/04/1995

Altezza: 186 cm

Peso: 103 kg

Ruolo: primo centro

Honours: Italia, Italia A, Italia Emergenti, Italia U20, Italia U18, Italia U17

Caps: 0

Presenze nel BKT United Rugby Championship: 43

Presenze in EPCR Champions Cup: 0

Presenze in EPCR Challenge Cup: 10

Club precedenti: Rugby Calvisano, Rugby Rovigo Delta, Mogliano Rugby, Accademia Nazionale “Ivan Francescato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie