Il Teatro Cotogni è stato riaperto al pubblico

Per l’occasione la lista Castelmassa Nuova ha presentato i candidati per le amministrative dell’8-9 giugno guidati Federico Ragazzi

CASTELMASSA (Rovigo) – Il Parlamento ha recentemente approvato una legge per cui 408 teatri italiani si possono fregiare del titolo di monumento storico tra cui i polesani Sociale di Rovigo, Comunale di Adria, Balzan di Badia P., Cotogni di Castelmassa.

Sabato 19 maggio scorso è stato riaperto il Cotogni dopo un annoso recupero costato 1 milione di euro, e per l’occasione la lista Castelmassa Nuova ha presentato i candidati per le amministrative dell’8-9 giugno guidati dal candidato sindaco Federico Ragazzi. Affollata la struttura.

L’aspirante primo cittadino ha detto che il programma di mandato sarà una continuazione delle gestioni Boschini e Petrella.

”Ci rivolgiamo a tutti i nostri concittadini – ha affermato il prof. Ragazzi – e si sappia che il 30% è over 65, il 14% under 16. Per la terza età puntiamo a garantire una rete di servizi, come s’è fatto dal 2009 ad oggi. Per i ragazzi scuola, sport e socialità contribuiranno alla loro crescita. Le risorse sono limitate male spenderemo tutte”.

Si prevede di acquistare Corte Crispo per crearvi una cittadella del sociale, un polo museale e un centro di riferimento per la disabilità.

Un palasport, progetti di fusione con i Comuni limitrofi, la cittadinanza digitale, la sicurezza, il Pat e il Pati interregionale, la pista ciclabile intercomunale, un attracco sul Po e le comunità energetiche ”saranno prioritari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie