Il weekend dei giovani rossoblù 

ROVIGO – L’Under 17 della Monti Junior Rovigo capitola di fronte ad un Verona incontenibile. Al Payanini Center ha ceduto contro la squadra di casa forte e organizzata chiudendo sotto di 31 – 0. Il Verona ha saputo approfittare di alcuni errori rossoblu e dalla difficoltà di tenere la palla bagnata, terminando il primo tempo 19-0. Poi la squadra dei coach Joe McDonnell e Younes Anouer ha iniziato il secondo tempo con più impegno sul punto di contatto, creando occasioni anche dentro i 22 metri avversari, ma senza segnare punti purtroppo. “Nelle 5 partite che ci rimangono continueremo la stagione in positivo – non si demoralizza Joe McDonnell –  e cercheremo di aggiungere gli ingredienti necessari in ogni partita per iniziare e finire ogni match in modo incisivo, qualunque sia il risultato sul tabellone dei punteggi”.

Formazione: Alessandro Mizzon, Cristian Brazzo, Lorenzo Ferrigato, Matteo Milan, Leonardo Gheller, Gianmarco Camellini, Federico Casula, Nicola Bolognini, Giacomo Perini, Leonardo Costa, Tommaso Maragni, Luigi Nalin, Petru Iustin Golai, Alessandro Nalin, Marco Rondina. A disp. Nicola Pio Paudice, Francesco Perini, Diego Galifi, Yuri Toso, Mattia Motta, Riccardo Tommasi, Luca Rubiero. All. Joe McDonnell, Younes Anouer

L’Under 15 della Monti Junior Rovigo impegnata lunedì scorso al Torneo San Marco di Padova in cui si sono scontrate 12 squadre: Petrarca Padova, ASR Milano, Mogliano, Capitolina, Gipsy Prato, Checco l’Ovetto Camposampiero, Mirano, Monti Rovigo, Casale, Paese, Rugby Experience L’Aquila, Amatori Union Milano. I rossoblu di coach Emanuele Pegoraro terminano al sesto posto, con la prima partita vinta contro l’ASR Milano mostrando subito un bel gioco, ma arrendendosi nella seconda al Petrarca Padova, padroni di casa e vincitori del torneo, gestendo male la partita nonostante alcune belle giocate. Nel pomeriggio la Monti Rugby Rovigo Junior mostra carattere contro il Gipsy Prato quando, sotto di due mete, riesce a mettere a segno tre mete in 5 minuti ottenendo la vittoria ma nell’ultimo match, valevole per il quinto e sesto posto con la Capitolina Roma, la stanchezza si è fatta sentire perdendo tre mete a una. “Come prima esperienza ad un torneo così impegnativo è stato comunque un buon risultato – commenta mister Pegoraro -, sono soddisfatto della buona prova dei miei ragazzi”.

Formazione: Marcello Schiavon, Giacomo Stoppa, Alessandro Milan, Edoardo Colla, Francesco Ferrigato, Giovanni Biscuolo, Leonardo Roux, Alex Zampollo, Elia Padovani, Samuele Pusceddu, Francesco Massaro, Francesco Incanuti, Samuel Padovan, Tommaso Modena, Brando Manuel Regina. A disp. Victor Verza, Filippo Trentanni, Matteo Stoppa, Rocco Pellegrini, Massimo Degirolamo, Lorenzo Rizzo, Nicolò Panarello. All. Emanuele Pegoraro.

Under 13 della Monti impegnata al “Marvelli” nel raggruppamento contro Amatori Rugby Vicenza ASD, Selvazzano Rugby, Valpollicella Rugby Junior, Guardians Rugby Legnago, Rugby Altovicentino. Vinte tre partite su quattro ma senza mostrare il solito gioco, i rossoblu erano tutti un po’ sotto tono.

“I ragazzi si sono mostrati poco reattivi nella fase di difesa e hanno effettuato pochi placcaggi in tutte le partite. Il gioco di squadra c’era – afferma il coach Emanuele Pusceddu – ma non era fluido come nelle ultime settimane, ma non sono per niente preoccupato, anzi ci siamo preparati con più grinta per il torneo Bottacin di Padova di domenica”.

Formazione: Youssef Hedfi, Mathias Boarolo, Alan Angeri, Mattia Salvalaio, Filippo Perazzuolo, Leonardo Tommasi, Leonardo Ruzzante, Vittorio Scalco, Manuel Monterosso, Enrico Canti, Gianmarco Ferrarese, Alberto Oliviero. A disp. Denny Pellegrini, Luca Mares, Vittorio Bellinello, Luca Giust, Elia Forno. All. Emanuele Pusceddu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie