In piazza a Badia, alle tre di notte, con un coltello di 27 centimetri, denunciato

I residenti in centro a Badia Polesine (Rovigo) avevano allertato i Carabinieri, un gruppo di ragazzi si aggirava per piazza Vittorio Emanuele II, durante il controllo è spuntata anche una lama

BADIA POLESINE (Rovigo) – Nella notte i carabinieri della Sezione Radiomobile di Rovigo, in collaborazione con i militari di Lendinara,  hanno denunciato a piede libero per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere un giovane extracomunitario residente a Badia Polesine.

I carabinieri sono interventi alle 3 di domenica 4 settembre in piazza Vittorio Emanuele II a Badia Polesine, poiché alcuni residenti avevano segnalato un gruppo di ragazzi aggirarsi per il centro e, fra questi, uno armato di un grosso coltello.

Giunti immediatamente sul posto ed identificati i pochi presenti, anche considerata la tarda ora, veniva effettivamente rinvenuto, nella disponibilità di un giovane 26enne, un grosso coltello da cucina, della lunghezza di 27 cm, il cui possesso non veniva giustificato dallo stesso. 

I Carabinieri hanno sequestrato l’arma bianca e denunciato a piede libero il suo possessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie