Inaugurato il parco Corte Carrari a Beverare per bambini e famiglie 

Il costo dell'opera è stato di 51mila euro, di cui 13mila provenienti dalle casse comunali, e ben 38mila grazie al contributo della Fondazione Cariparo di Padova e Rovigo

BEVERARE (San Martino di Venezze) – Nuovo restyling per l’area verde del centro di Beverare. Lunedì mattina, infatti, è stato inaugurato il parco attrezzato di Corte Carrari, alla presenza della sindaca Elisa Sette, dell’assessore ai lavori pubblici Riccardo Saoner, assieme ai bambini della scuola dell’infanzia paritaria “Santa Maria Goretti” di Beverare, con le loro insegnanti. 

All’inaugurazione erano presenti il parroco di San Martino e Beverare don Giuliano Zattarin, il Luogotenente della stazione dei carabinieri di San Martino Giancarlo Macrì, con il Maggiore Giovanni Truglio, la sindaca di Anguillara Veneta Alessandra Buoso e il vicesindaco Giampaolo Baccaglini, oltre al vicesindaco di Pettorazza Andrea Grassetto. 

L’inaugurazione del parco Corte Carrari è stato l’evento conclusivo della “Sagra di San Martino”, che ha animato il centro del paese lo scorso weekend.

I lavori hanno riqualificato l’area sia dal punto di vista ricreativo (con l’installazione di nuovi giochi per bambini con un pavimento apposito), ma anche ambientale, grazie alla piantumazione di nuove essenze arboree.

Il costo dell’opera è stato di 51mila euro, di cui 13mila provenienti dalle casse comunali, e ben 38mila grazie al contributo della Fondazione Cariparo. Il Comune, inoltre, ha effettuato la pulizia dell’area e la potatura delle piante già esistenti. 

Soddisfatta la prima cittadina Elisa Sette: “Un grazie speciale va alla Fondazione Cariparo che, tramite questo preziosissimo contributo, ci ha permesso di riqualificare quest’area. Importante ricordare il contributo dell’associazione locale “Beverando” che si è impegnata nel supportare il Comune pianificando attività da poter realizzare nell’area nel prossimo futuro, e un plauso anche all’ufficio tecnico che ha seguito la progettualità, sostenuto dall’assessore Riccardo Saoner, e a tutti i dipendenti comunali che ci hanno aiutato a raggiungere quest’obiettivo fortemente voluto dall’amministrazione”.

Ultime notizie