Italrugby, Giacomo Da Re del Rovigo tra gli azzurri convocati per il tour estivo 2022

Giacomo Da Re, il mediano d’apertura-estremo della FemiCz Rovigo e permit player del Benetton Treviso, è stato convocato con la Nazionale Maggiore.

ROVIGO – Giacomo Da Re, il mediano d’apertura-estremo della FemiCz Rovigo e permit player del Benetton Treviso, è stato convocato con la Nazionale Maggiore.

Kieran Crowley, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby Maschile, ha ufficializzato la lista degli atleti convocati per il raduno di Pergine Valsugana in calendario a partire da venerdì 17 giugno in preparazione del Tour Estivo 2022.

Giacomo Da Re è l’unico giocatore convocato ad aver disputato la finale scudetto del 28 maggio 2022 (LEGGI ARTICOLO). Esordiente, per lo staff azzurro è la possibile apertura del futuro dietro a Garbisi. Ha già firmato con il Benetton per l’anno prossimo, quindi anche per lui è tempo di saluti nella città in mischia.

Ci sarà ovviamente anche Nicotera, già eroe in Galles in azzurro, per lui qualche minuto nella semifinale scudetto contro il Valorugby a Reggio Emilia con la maglia rossoblù, ma per tutto l’anno è stato in pianta stabile a Treviso con il Benetton. Da permit player alla Nazionale, fino al contratto per le prossime stagioni in biancoverde, una stagione in crescendo per il tallonatore campione d’Italia con il Rovigo il 2 giugno 2021.

Gli Azzurri, in seguito alla rimodulazione del calendario internazionale, affronteranno il Portogallo sabato 25 giugno all’Estadio do Restelo di Lisbona nel primo dei tre Test Match. La seconda partita è in calendario venerdì 1 luglio allo Stadio Arcul de Triumf di Bucarest contro la Romania alle 21 locali (20 italiane) per poi chiudere con il terzo ed ultimo match in programma domenica 10 luglio contro la Georgia all’Adjarabet Arena di Batumi alle 20 locali (18 italiane).

Trentatre gli atleti convocati dallo staff tecnico azzurro. Confermata la base di giocatori che hanno preso parte ai raduni dello scorso Guinness Sei Nazioni. In prima linea si rivedono Simone Ferrari – pilone che ha ricominciato a giocare con il Benetton Rugby recuperando dal suo infortunio – e Ion Neculai che aveva già assaporato i raduni azzurri ad inizio anno a Verona.

In terza linea convocazione per Renato Giammarioli che ha giocato la partita contro gli All Blacks lo scorso novembre a Roma, prima uscita ufficiale di Kieran Crowley con l’Italia.

Linea verde in mediana con Fusco – sceso in campo nella ripresa nella storica vittoria contro il Galles al Principality Stadium lo scorso marzo – Albanese e Alessandro Garbisi che, insieme a Paolo, va a comporre un duo di fratelli che in Nazionale Maggiore mancava da otto anni (ultima volta con la convocazione di Mirco e Mauro Bergamasco).

Sempre in mediana torna nella lista dei convocati Tommaso Allan che parteciperà per la prima volta ad un raduno Azzurro con Kieran Crowley come Commissario Tecnico. Rientro anche per Tommaso Menoncello – che ha collezionato una presenza in maglia Azzurra conquistando il primato come meta-man più giovane nella storia del Sei Nazioni contro la Francia all’esordio a Parigi nel febbraio 2022 – e per Jacopo Trulla che manca in Nazionale Maggiore dal raduno di Pergine Valsugana del giugno 2021.

“Abbiamo una rosa molto interessante a disposizione con un mix di giovani che potranno fare il loro esordio in Nazionale e il rientro di atleti di esperienza. Questo tour estivo rappresenta una fase cruciale nel nostro percorso. Siamo reduci da una vittoria in Galles e ora affronteremo squadre contro cui vogliamo mostrare ulteriori progressi rafforzando la nostra identità di squadra a poco più di un anno da un appuntamento di grande importanza come la RWC” ha dichiarato Kieran Crowley.

Questi i prossimi appuntamenti dell’Italia:

Inizio raduno, Pergine Valsugana – 17 giugno

Portogallo v Italia, Lisbona – Estadio do Restelo – 25.06.22 – orario TBC

Romania v Italia, Bucarest – Stadio Arcul de Triumf – 01.07.22 – ore 21 (20 ITA)

Georgia v Italia, Batumi – Adjarabet Arena – 10.07.22 – ore 20 (18 ITA)

Questa la lista degli atleti convocati:

Piloni

Pietro CECCARELLI (Brive, 21 caps)

Simone FERRARI (Benetton Rugby, 34 caps)

Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 20 caps)

Ion NECULAI (Zebre Parma, esordiente)

Ivan NEMER (Benetton Rugby, 6 caps)

Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 14 caps)

Tallonatori

Epalahame FAIVA (Benetton Rugby, 4 caps)

Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 11 caps)

Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 2 caps)

Seconde Linee

Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 20 caps)

Marco FUSER (Newcastle Falcons, 38 caps)

Federico RUZZA (Benetton Rugby, 30 caps)

David SISI (Zebre Parma, 21 caps)

Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 1 cap)

Terze Linee

Renato GIAMMARIOLI (Zebre Parma, 5 caps)

Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 5 caps)

Michele LAMARO (Benetton Rugby, 15 caps) – capitano

Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 6 caps)

Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 2 caps)

Mediani di Mischia

Manfredi ALBANESE (Transvecta Calvisano, esordiente)

Alessandro FUSCO (Fiamme Oro Rugby/Zebre Parma, 6 caps)

Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, esordiente)

Mediani di Apertura

Tommaso ALLAN (Harlequins, 61 caps)

Giacomo DA RE (FEMI-CZ Rovigo/Benetton Rugby, esordiente)

Paolo GARBISI (Montpellier, 18 caps)

Centri

Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 13 caps)

Leonardo MARIN (Benetton Rugby, 5 caps)

Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 1 cap)

Marco ZANON (Pau, 12 caps)

Ali/Estremi

Pierre BRUNO (Zebre Parma, 3 caps)

Ange CAPUOZZO (Grenoble, 2 caps)

Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 35 caps)

Jacopo TRULLA (Zebre Parma, 7 caps)

Atleti non considerati per infortunio: Riccardo Favretto (Benetton Rugby), Giovanni Licata (Zebre Parma), Johan Meyer (Zebre Parma), Jake Polledri (Gloucester), Marco Riccioni (Saracens), Antonio Rizzi (Zebre Parma) Giosuè Zilocchi (London Irish)

Atleti non considerati per motivi personali: Montanna Ioane (Benetton Rugby), Abraham Steyn (Benetton Rugby), Steven Varney (Gloucester)

Ultime notizie