La città in mischia si colora di rossoblù

Pochi giorni al grande evento di Parma, alle 17 e 30 allo stadio Lanfranchi, sabato 28 maggio, la FemiCz Rovigo di coach Allister Coetzee tenta un fantastico bis contro il Petrarca. La città si colora di rossoblù 

ROVIGO – Pochi giorni al grande evento di Parma, alle 17 e 30 allo stadio Lanfranchi, sabato 28 maggio, la FemiCz Rovigo di coach Allister Coetzee tenta un fantastico bis.

L’avversario, il Petrarca Padova, parte con i favori del pronostico, come nella finale del 2 giugno 2021, ma a Rovigo la parola d’ordine è “nulla è impossibile”.

Il termometro sale, e non è solo un aspetto meteo, ben 10 le corriere in partenza per la finale, centinaia di tifosi hanno preferito mezzi propri, una caccia al biglietto spasmodica, si attendono buone notizie da Parma sui tagliandi invenduti. (LEGGI ARTICOLO)

VIDEO

Intanto da giorni la città di Rovigo si è colorata di rossoblù, martedì 24 maggio nel quartiere San Bortolo, tra corso del Popolo e via Enrico Fermi, su iniziativa del Dpi Rovigo, è stato posizionato un maxi striscione sulla staccionata della pista ciclabile.

Un bel colpo d’occhio, altre bandiere e vessilli sono stati esposti nei balconi da giorni, dopo l’incredibile semifinale contro il Valorugby (LEGGI ARTICOLO). Una vittoria sofferta, ma se non si soffre non è Rovigo. (LEGGI ARTICOLO)

A Parma saranno circa 2 mila i sostenitori dei Bersaglieri (mille i biglietti li hanno già), la febbre da finale continua a salire, il 16esimo uomo si prepara a dare il massimo sostegno a capitan Ferro e compagni.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie