La terza stagione del cinema Duomo si conclude domenica: oltre 25.000 gli spettatori

Questa settimana la sala rodigina propone "Kinds of kindness" e un evento speciale con il Festival Opera Prima

ROVIGO – Si conclude domenica la terza stagione del cinema teatro Duomo, che quest’anno registra un record di presenze: oltre 25.000 i biglietti staccati fino a qui, a cui si aggiungeranno quelli di questa settimana. Più del doppio di quanto realizzato nella stagione precedente e di fatto oltre il quadruplo della prima. 

In attesa di tirare il bilancio definitivo della stagione, la sala nel centro storico di Rovigo fa l’ultimo scatto con una settimana segnata dall’arrivo di un film attesissimo, “Kind of kindness”, e da un evento speciale in collaborazione con il Festival Opera Prima. Ma il primo appuntamento in agenda è il terzo evento della rassegna “Cinema in giro”, che quest’anno si è svolta nel giardino del seminario vescovile, in via Pascoli, 51. Il film scelto per l’ultima serata, “Yuku e il fiore dell’Himalaya” di Arnaud Demuynck e Rémi Durin, è una storia d’amore di una nipotina per una nonna, divertente e avvincente. La rassegna di cinema estivo per bambini e per famiglie quest’anno è stata a ingresso gratuito, grazie al supporto di Csv di Padova e Rovigo, Caritas diocesana e circolo Duomo. Positivo il bilancio delle serate, sempre oltre il centinaio di presenze in un clima da picnic sotto le stelle, nonostante il meteo ballerino. 

mde

“Kind of kindness”, invece, è l’attesa nuova prova di Yorgos Lanthimos, dopo il successo di “Povere creature!”. Un film diviso in tre storie: quella di un uomo che vuole prendere il controllo della propria vita, di un poliziotto che ritrova la moglie scomparsa e di una donna in cerca di una persona con una capacità speciale. Originale, spiazzante e imprevedibile come ci si aspetta dal regista greco. Oltre alle proiezioni in italiano (mercoledì alle 16.30, giovedì alle 18.45, venerdì alle 16.30), ce ne sarà una in lingua originale venerdì 28 giugno alle 21.15, preceduta alle 19.00 da un aperitivo di fine stagione a Spazio T , il “ridotto” adiacente in vicolo Duomo. 

Per la seconda settimana resta il film “La treccia” di Laetitia Colombani con un cast che comprende Kim Raver di “Grey’s Anatomy”, storia di tre donne che si ribellano alla sorte e lottano, tessendo una rete di speranza e solidarietà femminile. Si potrà vedere mercoledì alle 19.15 e 21.15, giovedì alle 16.45 e 21.30, venerdì alle 19.15.

Domenica l’evento di fine stagione sarà assieme al Festival Opera Prima, mescolando cinema e teatro in una formula inedita. Alle 16.00 sul grande schermo del cinema Duomo sarà proposto “Todos los males” di Simone Derai: nato dallo  spettacolo teatrale della compagnia Anagoor, racconta la malvagità e la bramosia dei conquistadores, pronti a commettere “tutti i mali” per rubare l’oro agli Incas. Questo evento sarà a ingresso gratuito. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie