Laboratorio creativo e sostenibilità

La Pro Loco di Ariano nel Polesine (Rovigo) organizza “Di Luce e d’Argilla” un laboratorio creativo durante il quale i partecipanti realizzeranno una lanterna in terracotta

ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) – Domenica pomeriggio, 19 febbraio, la Pro Loco di Ariano nel Polesine organizza “Di Luce e d’Argilla” un laboratorio creativo durante il quale i partecipanti realizzeranno una lanterna in terracotta. 

L’evento, che è stato realizzato in collaborazione con il Museo laboratorio l’Ocarina di Grillara, è stato inserito nel calendario nazionale di eventi legati a “M’illumino di meno” la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Radio 2. “

Un’azione che ha l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dell’utilizzo di mezzi alternativi per illuminare, la lucerna nei secoli è stata usata come una lanterna, ed al contempo legare simbolicamente il tutto con il nostro territorio, dato che per realizzarla si userà l’argilla del Po – spiega Mara Santarato, presidente della Pro Loco arianese -. Fiume alla cui esistenza siamo legati a doppio filo e che non sta attraversando un bel momento dopo la siccità estiva e le piogge che scarseggiano anche in questo periodo invernale, il tutto frutto di quel cambiamento climatico in atto e verso il quale è necessario intervenire”.

A tenere il laboratorio sarà appunto Benvenuto Fecchio, artigiano, che della lavorazione dell’argilla per trasformarla in fischietti ed ocarine ne ha fatto una vera e propria arte. 

L’attività prenderà il via alle 15.30 di domenica pomeriggio nella Sala della Cultura di via Matteotti ad Ariano centro. La partecipazione è gratuita, ma i posti a disposizione sono soltanto 30, per cui chi volesse partecipare dovrà prenotarsi chiamando o mandando un messaggio WhatsApp al numero 392 925 9875.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie