L’Aeronautica militare “vola” all’Itis di Rovigo

I rappresentanti del 51° Stormo dell’Aeronautica Militare con sede a Istrana (Tv) a scuola con l’Istituto Nastro Azzurro di Rovigo

ROVIGO – Martedì 14 febbraio si è tenuto presso l’Istituto Itis Viola Marchesini di Rovigo un eccezionale incontro di formazione con i rappresentanti del 51° Stormo dell’Aeronautica Militare con sede a Istrana (Tv). Promosso dall’Istituto Nastro Azzurro di Rovigo, presente con il suo Presidente Cav. Graziano Maron e con il socio Paolo Avezzù, ha visto la presenza della Dirigente prof.ssa Isabella Sgarbi, del suo Vice prof. Cesare Lamantea ed è stato coordinato dalla prof.ssa Giuliana Simeone, referente delle funzioni di orientamento in uscita, presenti i rappresentanti di due classi quinte IPSIA (manutentori elettrici e meccanici) e di tre classi quinte ITIS (meccanica, elettrotecnica e chimica). 

Una vera e propria lezione di educazione civica, tenuta dal Luogotenente Antonio Tambone, accompagnato da 4 colleghi: un aviere, un maresciallo donna e due capitani, di cui uno pilota, fatto straordinario perché raramente i piloti sono presenti in questi incontri con le scuole, visti i loro impegni operativi. E’ stata presentata l’attività dell’Aeronautica militare, vista anche come opportunità di sbocco lavorativo per i ragazzi, con il tema “Da cento anni con passione verso il futuro”, visto che nel 2023 ricorre il centenario della sua fondazione, dalle attività tradizionali, fino agli interventi nelle missioni di pace, con infine una eccellenza e cioè il trasporto sanitario d’urgenza e sanitario in biocontenimento, che nel mondo solo l’Italia ed il Canada riescono ad oggi ad effettuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie