L’associazione Vale per la rielezione a sindaco di Gaffeo a Rovigo

“La città merita un’amministrazione competente, non schiacciata su se stessa, in grado di uscire dai confini polesani e di affermarsi come uno dei governi qualificanti il Veneto”

ROVIGO – Vale, la nuova associazione che raggruppa amministratori civici del territorio veneto (LEGGI ARTICOLO) (presidente la sindaca di Silea, Rossella Cendron, vicepresidente il sindaco di San Bellino, Aldo D’Achille), sostiene apertamente Edoardo Gaffeo.

“La sua candidatura si declina negli obiettivi indicati nel nostro Manifesto, tra i quali attivare persone e idee per migliorare la società e trovare soluzioni concrete per il futuro delle comunità dal punto di vista ambientale, sociale ed economico”.

“Gaffeo ha mostrato di avere la capacità di guardare oltre le tradizionali appartenenze partitiche. Piuttosto, il programma che propone, assieme ad una squadra di persone serie, competenti ed entusiaste, si ispira al bene comune, sia dei cittadini di Rovigo che dell’intera provincia. La sua è una proposta ricca di contenuti”.

L’esperienza di cinque anni fa, precisa la rete Vale, “ci ricorda che la partita è apertissima, tutto può ancora accadere. Invitiamo fin d’ora i cittadini di Rovigo ad andare alle urne in occasione del ballottaggio. Ogni voto può davvero fare la differenza. Non sprechiamo questa grande possibilità”.

“La città merita un’amministrazione competente, non schiacciata su se stessa, in grado di uscire dai confini polesani e di affermarsi come uno dei governi qualificanti il Veneto”. “Con Gaffeo – conclude Vale – tutto il Polesine avrà la felice opportunità di compiere un ulteriore passo in avanti verso l’attenzione ai bisogni, lo sviluppo sostenibile e la costruzione di valore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie