L’ex rossoblù Filippo Cristiano Club manager delle Fiamme Oro

Ex flanker di origini torinesi, vanta una laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, e un passato rugbistico tra Calvisano, Prato, Rovigo, Zebre e Fiamme Oro

ROMA – Una nuova figura all’interno dell’organigramma della Società va ad aggiungersi a quelle dell’head coach, Gianluca Guidi, e del Coordinatore di settore, Claudio Gaudiello: sarà infatti Filippo Cristiano a ricoprire la nuova carica di “Club manager”.

Filippo Cristiano, ex flanker di origini torinesi, vanta una laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, un master in management sportivo e un passato rugbistico tra Calvisano, Prato, Rovigo, Zebre e Fiamme Oro (cinque stagioni dalla 2016/17, durante le quali è stato anche capitano della squadra cremisi); dopo aver smesso con l’attività agonistica, ha messo a disposizione della Società la propria professionalità all’interno dei settori giovanili cremisi, fino ad assumerne la direzione.

“Conosciamo le qualità sia professionali che umane di Filippo Cristiano e, con una decisione condivisa con il Presidente Francesco Montini e il Consigliere Tommaso Niglio, non abbiamo avuto alcun dubbio nell’assegnargli questo importante compito; so di aver passato il testimone ad un serio e capace professionista – ha dichiarato il Coordinatore di settore, Claudio Gaudiello –  Abbiamo pensato a questa nuova figura nell’ottica di ottimizzare tutti i vari passaggi e creare un trait d’union ancora più stretto non solo con la prima squadra, ma anche e soprattutto con i vertici delle altre società e con la Fir. Sono convinto che Filippo farà un ottimo lavoro”.

“Sono contento che la scelta della Società sia caduta su di me, così come sono altrettanto consapevole che la mia figura sarà un tramite importante tra la nostra Società, gli altri club e la Federazione – ha detto Filippo Cristiano – Cercherò di dare il mio apporto il più possibile e di mettere in pratica tutto quel che ho imparato sia studiando che sul campo in questi anni. È una bella sfida e sono pronto e fiero di affrontarla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie