L’Ultimo saluto a Edi Valentini

Edi Valentini era molto conosciuta anche a Lendinara (Rovigo) per aver lavorato quasi vent'anni all'ufficio postale centrale anche con il ruolo di vicedirettore

LENDINARA (Rovigo) – Martedì 10 maggio alle 15.30 nel duomo di Santa Sofia, è stato celebrato il funerale di Edi Valentini. Nativa di Badia Polesine, dove ha vissuto una parte importante della sua vita, Edi era molto conosciuta anche a Lendinara per aver lavorato quasi vent’anni all’ufficio postale centrale anche con il ruolo di vicedirettore. Dopo aver lottato con tutte le sue forze per sconfiggere il male che l’aveva colpita qualche anno fa Edi a dovuto soccombere. Aveva 63 anni e lascia il marito Luigi Barengo e gli adorati figli, Anna, Andrea e Antonio e lascia un grande vuoto tra quanti l’hanno conosciuta

Per l’ultimo saluto a Edi il duomo di Santa Sofia si è riempito di persone che non hanno voluto mancare alle esequie. C’erano amici, conoscenti, molti dipendenti di poste italiane, la direttrice della filiale Legnago, dirigenti di Rovigo, colleghi di Badia, Rovigo e di Lendinara. 

Le colleghe e i colleghi dell’ufficio postale la ricordano come un’amica, un sostegno, un esempio e un punto di riferimento sempre con discrezione ma con caparbietà e precisione. Di Edi scrivono “hai contribuito, in maniera unica, a rendere l ufficio di Lendinara un luogo di lavoro in cui la solidarietà, correttezza e collaborazione sono stati i principi fondanti” e ricordando i mesi della sofferenza sottolineano come abbia “lottato come una leonessa anche nella malattia soprattutto per la tua famiglia a cui va ora il nostro pensiero”. In suo ricordo amici e colleghi hanno fatto una raccolta fondi da donare a chi si occupa della ricerca contro il cancro.

Ugo Mariano Brasioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie