L’Under 17 batte il Villorba al Battaglini 

Doppio successo per la Monti Junior Rovigo con l’Under 17 e l’U15

ROVIGO – Non è stato un match facile quello dell’Under 17 della Monti Junior Rovigo domenica scorsa al Battaglini. Lo scontro col Villorba si è mostrato in salita, con avversari entrati in campo decisi a vincere, molto concentrati sia in attacco che in difesa. Ma la Monti Rugby di coach Joe McDonnell, nonostante sia partita in svantaggio dopo 13 minuti con una meta trasformata, ha continuato a crederci e a spingere, riuscendo al 26esimo a pareggiare 7-7, grazie ad una buona azione degli avanti vicini alla linea di meta che ha permesso a Alessandro Nalin di mettere a segno l’ovale.

Nella ripresa è di nuovo il Villorba a portarsi in vantaggio con un calcio di punizione: 7-10. La Monti, con qualche bel calcio tattico, riesce però a infilarsi dentro la metà campo avversaria e a mettere a punto una giocata ben pianificata dalla mischia che consente a Federico Casula di segnare all’angolo. Alessandro Mizzon trasforma e il Rovigo torna in vantaggio per 14-10 nei 46 minuti. Torna all’attacco il Villorba, riceve una serie di calci di punizione, ma i rossoblù non mollano e a 5 metri dalla linea Alessandro Nalin si rialza con la palla da una buona spinta degli attaccanti e fa meta. Alessandro Mizzon trasforma. Il Rovigo riprende il controllo del gioco e coach McDonnell fa entrare tutti i giocatori in panchina, contribuendo alla vittoria finale di 26-10 dopo la meritata meta di Luigi Nalin che ha giocato una partita strepitosa in tutte le parti del campo.

“La squadra, una volta trovata un po’ di consistenza per uscire dalla propria metà campo e riuscendo a fare  pressione con la palla in mano – ha spiegato Mc Donnell – ha iniziato a vedere i risultati con alcune ottime mete. Buone le prestazioni di Federico Casula con una meta e di Leonardo Gheller forte in difesa. Nicola Bolognini ho deciso di spostarlo da numero 8 a pilone destro, ed è stata un’ottima scelta, visto il ritmo di gioco elevato che ha mostrato, mantenendo solida la mischia. Sono davvero soddisfatto dei ragazzi, soprattutto perché le condizioni di gioco non erano ottimali per l’alta temperatura della giornata”.

Formazione: Alessandro Mizzon, Federico Casula, Pietro Brialdi, Matteo Milan, Leonardo Gheller, Gianmarco Camellini, Yuri Toso, Leonardo Costa, Giacomo Perini, Marco Rondina, Tommaso Maragni, Luigi Nalin, Nicola Bolognini, Alessandro Nalin, Petru Iustin Golai. A disp. Nicola Raudice, Francesco Perini, Diego Galifi, Mattia Motta, Lorenzo Ferrigato, Luca Rubiero, Riccardo Tommasi. All. Joe McDonnell e Younes Anouer

L’Under 15 di Emanuele Pegoraro si prende la rivincita sul Checco l’Ovetto, dopo la sconfitta di novembre scorso. In trasferta a Cittadella, il caldo ha influenzato l’andamento della gara, tanto che anche l’arbitro a metà del primo tempo ha ritenuto opportuno fermare il gioco per un water break. I rossoblù comunque hanno gestito bene la prima frazione partendo in vantaggio di due mete a una, nonostante qualche errore nei passaggi e nel secondo tempo hanno mostrato più concentrazione e bel gioco. Il coach peraltro aveva a disposizione solo tre giocatori in panchina per infortunio o influenza, per cui non ha potuto contare su tanti cambi per dare respiro ai titolari. E’ finita 22-14, un ottimo risultato “che ha messo in luce i miglioramenti dei miei ragazzi – ha detto Pegoraro – di cui sono molto soddisfatto”. L’ultima di campionato avrebbe dovuto disputarsi il 28 p.v contro il Frassinelle, ma è stata rinviata per la finale a Parma tra il Rovigo Delta e il Petrarca. 

Formazione: Giacomo Stoppa, Elia Padovani, Marcello Schiavon, Alessandro Milan, Manuel Faccio, Giovanni Biscuolo, Leonardo Roux, Alex Zampollo, Francesco Ferrigato, Samuele Pusceddu, Filippo Trentanni, Francesco Massaro, Samuel Padovan, Tommaso Modena, Francesco Incanuti. A disp. Brando Manuel Regina, Matteo Stoppa, Gabriel Ghirinzoni, Massimo Degirolamo. All. Emanuele Pegoraro.

Ultime notizie