Nessuna sorpresa post ballottaggio: Gaffeo presenta la giunta

Concretezza è sempre stata la parola chiave per la coalizione impegnata nella rielezione a sindaco di Gaffeo che, con una operazione trasparenza, presenta i futuri assessori di Rovigo

ROVIGO – “Con la concretezza che ci caratterizza, oggi come 5 anni fa presento in anteprima la Giunta in caso di vittoria alle elezioni”. Edoardo Gaffeo presenta la squadra possibile, ovvero quella che sarà incaricata di portare avanti i progetti iniziati nel primo mandato dopo la vittoria al turno elettorale di domenica 23 e lunedì 24 giugno. In caso di elezione, zero tempi morti: il tempo di firmare gli incarichi e la giunta sarebbe pienamente operativa da subito.

I cittadini che sono chiamati a scegliere un sindaco devono essere consapevoli che un sindaco può lavorare solo se ha una squadra e solo a condizione che questa squadra spinga, tutta, nella stessa direzione. La nostra squadra sarà composta da professionisti competenti e appassionati, pronti a lavorare con dedizione e impegno per il bene della nostra comunità – continua Gaffeo -. Ringrazio personalmente queste persone, che hanno accettato di mettersi a disposizione e tutti i cittadini per la fiducia e il sostegno dimostrati finora. Nei prossimi giorni, con l’impegno di tutti, possiamo costruire un futuro migliore per il nostro Comune e continuare il lavoro svolto nel precedente mandato”.

La composizione della giunta vedrà la conferma di Roberto Tovo, Luisa Cattozzo, Dina Merlo e Benedetta Bagatin, quest’ultima con un diverso “referato”. Ci saranno inoltre quattro “volti nuovi” della scena politica ma già noti per l’impegno sociale, sportivo e professionale. Si tratta di: Enrica Crivellaro, esperta di progettazione culturale e innovazione sociale; Lorenzo Casna, ingegnere dell’energia; Sara Iturriaga, campionessa di Futsal e impegnata in attività di inclusione attraverso la pratica sportiva; Carlo Costantini, architetto e urbanista.

Aumentando il livello di dettaglio, anche in riferimento alle deleghe, la squadra di Gaffeo sarà così composta:

Edoardo Gaffeo sindaco, con delega a Risorse dell’ente (Bilancio) e Risorse umane

Roberto Tovo, assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio, Città accessibile e Sicurezza

Benedetta Bagatin, assessora al Welfare, Pari opportunità e Città sana

Dina Merlo, assessora alle Politiche ambientali e Benessere animale

Luisa Cattozzo, assessora alla Pianificazione territoriale e sovracomunale, Transizione digitale e Innovazione

Enrica Crivellaro, assessora alle Politiche culturali e all’Istruzione, Commercio – Rovigo attrattiva

Sara Iturriaga, assessora allo Sport e Politiche per l’inclusione

Lorenzo Casna, assessore alla Transizione energetica, Mobilità sostenibile e Politiche per la partecipazione democratica

Carlo Costantini, assessore agli Investimenti privati, Quartieri e Protezione civile

“Come ho espresso in campagna elettorale – conclude Gaffeo – a differenza dei partiti, noi non dobbiamo rispondere alle logiche di distribuzione del potere. Il manuale Cencelli non ci appartiene. Noi offriamo competenze e abbiamo a cuore solo i progetti per la città e il bene superiore dei cittadini.

Abbiamo bisogno del supporto di tutto il mondo civico per continuare a costruire una città inclusiva, sostenibile e moderna. Chi alle elezioni ha sostenuto le liste civiche lavora con passione per il nostro futuro, senza logiche di partito, proprio come noi.

Ogni voto conta e ogni cittadino attraverso il voto potrà scegliere di proteggere i progressi fatti e fare in modo di proseguire sulla strada dell’innovazione, dell’inclusività, della sostenibilità”.

One Comment
  1. preparare i rodigini a 52 domeniche ecologiche</anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie